Storie

di Roberto Signori

USA - Campi estivi per bambini Lgbt

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Estate? Tempo di campi estivi. Ma per i “bambini LGBT” ci sono campi estivi appositi.

Questi campi – negli Stati Uniti - accolgono appositamente bambini e ragazzi “LGBT” e le loro famiglie per una o due settimane. Le fasce d’età normalmente sono dai 6 ai 18 anni (chiaramente un bambino a 6 anni, che ancora non sa distinguere la destra dalla sinistra, può dire di essere transgender o gay, giusto?) ed accolgono campeggiatori da tutti gli Usa ed oltre.

Nel sito web di uno di questi campi, Camp Brave Trails, che si vanta di aver accolto ragazzi provenienti da più di 30 stati, leggiamo: «La missione di Camp Brave Trails è aiutare i giovani LGBTQ+ a trovare il loro posto e le loro passioni. I campeggiatori entrano in contatto con adulti LGBTQ+ che li sostengono, stringono amicizie per tutta la vita e si divertono come matti! Questo fantastico campo incentrato sulla leadership offre una formazione di prim’ordine su di essa, insieme alle principali attività dei campi con un tocco LGBTQ+, come: tiro con l’arco, teatro, escursioni, lezioni di drag, danza, nuoto, serate di gioco, attività epiche e MOLTO ALTRO! Un grande vantaggio: tutte le cabine e i bagni del campo sono senza sesso!».

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

07/07/2022
2801/2023
San Tommaso d'Aquino

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

La novità è il matrimonio a tre

Ci si sposa in tre ormai dall’Asia agli Stati Uniti. La nuova frontiera dei “diritti civili” è rendere evidente che si vuole ridurre il matrimonio a burla, devastarlo nella sua natura

Leggi tutto

Storie

LGBT, come ti “proteggo” l’abusato

La Yorkshire Mesmac è ufficialmente un’associazione filantropica del terziario dedicata alla protezione di quanti hanno subito violenze sessuali e/o hanno contratto malattie sessualmente trasmissibili. Il caso scoppia perché viene fuori che la policy dell’associazione non sa dire una parola chiara sui rapporti sessuali tra i propri volontari e i propri utenti. Insomma, in tempo di guerra…

Leggi tutto

Società

I bambini sono grumi di cellule

.....questo discredito complessivo nei confronti di chi, con dolcezza e infinito tempo, porge orecchio e cuore a chi soffre o a chi si trova a dover scegliere che strada intraprendere, è assurdo e del tutto scorretto dal punto di vista dell’onestà intellettuale che ognuno di noi dovrebbe utilizzare quando si tratta di argomenti così delicati. E cosa significa, poi, affermare che coloro che soffrono sono state assistite male e sicuramente giudicate da chi possiede tabù socio-religiosi? Significa che tutte le donne che non soffrono hanno trovato chi ha detto loro che fanno bene a non soffrire, il che non è assistenza a un soggetto, ma è meramente un avvalorare un concetto aberrante: «Tu non sei capace di affrontare questo problema (la gravidanza), per cui ti aiutiamo noi che siamo molto più bravi», è un’accondiscendenza paternalistica, oserei dire patriarcale. Sì, uso questo termine chiave perché sono molte le donne femministe che oggi lo affermano chiaramente: aiutare la donna ad abortire, quand’ella lo farebbe solo per paura, è patriarcale. Assumersi l’onore di essere le salvatrici della donna, garantendo che solo grazie al loro intervento la donna risolverà tutti i problemi, è patriarcale. Regalare la pillola del giorno dopo a una minorenne di nascosto ai genitori, è patriarcale. Proprio ciò che la dottoressa XXX e le sue seguaci affermano di contrastare.

Leggi tutto

Chiesa

Usa: record di atti vandalici contro siti cattolici

Comitato episcopale nazionale per la libertà religiosa: tra maggio 2020 ed ottobre 2021, si sono verificati 100 episodi di vandalismo contro luoghi cattolici in tutti gli USA

Leggi tutto

Società

Sono 5,9 milioni i giovani lettori in Italia

Nella fascia 0-14 anni, i lettori (o ascoltatori) sono il 77% del totale e ognuno di questi legge in modi molto diversi: il 72% legge libri a stampa (anche illustrati), il 10% e-book, il 2% audiolibri fisici, il 3% audiolibri su piattaforme, il 18% utilizza app educative e narrative, il 34% (nella fascia 0-4 anni) libri tattili.

Leggi tutto

Chiesa

Il salto di qualità o la speranza di Pirro?

Cercare le vie adeguate per un salto di qualità: il favorire l’autentica maturazione e dunque anche partecipazione delle persone.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano