{if 0 != 1 AND 0 != 7 AND 0 != 8 AND 'n' == 'n'} Giovani da tutta l’Europa all’Incontro di Taizé

Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Giovani da tutta l’Europa all’Incontro di Taizé

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Al via nel capoluogo piemontese la seconda tappa del 44.mo Incontro europeo dei giovani, dai 18 ai 35 anni, promosso dalla Comunità di Taizé. Fa seguito all’appuntamento che si è svolto sempre a Torino alla fine dell’anno scorso, ma che a motivo della pandemia, aveva visto la partecipazione dei giovani della diocesi italiana e solo in modalità virtuale di ragazze e ragazzi dagli altri Paesi d’Europa. Ieri, nella Sala Colonne di Palazzo Civico, la conferenza stampa di presentazione degli eventi in programma nelle prossime giornate molti dei quali a cura della Fondazione Carlo Acutis.

Centocinquanta i giovani volontari provenienti dall’estero che si uniranno ai volontari locali per l’accoglienza dei partecipanti in arrivo in giornata da tutta l’Europa, anche dall’Ucraina e dalla Russia, dall’Egitto, dall’Indonesia e dagli Stati Uniti. Famiglie e oratori del territorio daranno loro ospitalità..

Sabato 9 luglio la giornata più intensa e più ricca di proposte. Il programma è simile a quello del giorno precedente, ma in più, alle ore 19, prenderà il via la “Notte bianca della fede”, con la “Festa dei popoli” presso la Corte di Palazzo Reale, con musica, balli, testimonianze e apericena. A seguire l’ultima grande “Preghiera della sera”, guidata ancora da monsignor Repole, e dalle ore 22.30, raccolti in gruppi, i partecipanti partiranno per i percorsi spirituali e artistici nel centro città, tra cui quello diretto alla Cappella della Sindone aperta in via straordinaria per questa occasione ai giovani.

La conclusione dell’Incontro, domenica 10, avrà un carattere familiare, con la Messa nelle parrocchie e il pranzo nelle famiglie ospitanti prima delle partenze per il viaggio di ritorno.

Oltre alle tre tavole rotonde in calendario sui temi: “Piemonte da scoprire”, “I giovani e la Sindone” e “Giovani… e santi!”, per tutta la durata dell’Incontro europeo sarà visitabile una mostra dedicata al beato Pier Giorgio Frassati, torinese, e i partecipanti potranno recarsi in Cattedrale per pregare nella cappella che custodisce le sue spoglie.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

08/07/2022
0412/2022
S.Giovanni Damasceno

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Ecco la Balena Blu

Nel miserabile tentativo di azzardare un’analisi del fenomeno è ovvio che, in primo luogo, venga da puntare il dito sul gioco della Balena blu, ed è giustissimo farlo. Allo stesso tempo, però, è opportuno non dimenticare che quel gioco è un parto dei giorni nostri, un prodotto dell’odierna comunità umana globale. Il mondo non è mai stato un luogo perfetto ed ogni epoca ha conosciuto le sue nefandezze ma oggi la stupidità e la malvagità di pochi possono espandersi e amplificarsi come mai prima era stato possibile. Prendendo spunto dalla famosa e profonda riflessione di Hannah Arendt “La banalità del male” potremmo concludere che ciò che è banale nasce da menti banali e, contemporaneamente, attrae menti altrettanto banali.

Leggi tutto

Politica

Torino - Appello del PDF al sindaco Lo Russo

Torino, Il sindaco Lo Russo si impegni ad amministrare la città ed eviti di imporre le proprie convinzioni

Leggi tutto

Chiesa

Papa ai giovani: a Lisbona per ritrovare l’abbraccio tra i popoli

Diffuso il messaggio di Francesco in vista della Gmg che nell’agosto 2023 vedrà i giovani cattolici di ogni continente riunirsi in Portogallo per l’incontro con il papa.

Leggi tutto

Società

Ostia, giù le mani dai nostri figli in crescita

Sessismo? Etero/Omofobia? Leggi e decreti? Scoop? Denunce? I minori tornino il sentito e delicato tema dei loro papà e mamme, insegnanti ed educatori ad essi alleati.

Leggi tutto

Politica

Regione Lazio la priorità dei giovani è l’agenda Lgbt

Quattro film con quattro tematiche diverse, per tutto il mese di aprile. Fin qui nulla di strano, se non fosse che scopriamo come il primo di questi appuntamenti è stato dedicato al mondo Lgbt

Leggi tutto

Società

Ecce Italia, il Paese più vecchio in Europa

Per studiare i cambiamenti demografici e il loro profondo impatto, la ricerca propone un’analisi degli ultimi trend globali e fa il punto sulle debolezze e critiche dell’Italia: i cervelli in fuga e l’essere il paese più anziano d’Europa. Il malessere demografico italiano: la fuga dei cervelli, l’invecchiamento della popolazione e la bassa natalità

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano