Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Papa Francesco nomina tre donne membri del Dicastero dei Vescovi

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Come vi avevamo anticipato nei giorni scorsi ci sono anche tre donne tra i nuovi membri del Dicastero dei Vescovi. Si tratta di Suor Raffaella Petrini, segretario generale del Governatorato dello Stato di Città del Vaticano; della suora francese Yvonne Reungoat, già superiora generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice; e di Maria Lia Zervino, presidente dell’Unione Mondiale delle Organizzazioni Femminili cattoliche, membro delle Associazioni delle Vergine Consacrate Servitrici.

Per la prima volta, dunque, delle donne entrano tra i membri del Dicastero che si occupa delle nomine dei vescovi in tutto il mondo, tranne quelle in territorio di missione che sono ancora competenza del Dicastero per l’Evangelizzazione. Una svolta preannunciata dal Papa in una intervista la scorsa settimana, quando però parlò di due donne e non di tre, e quando le indiscrezioni puntavano su altri profili.

Se la presenza di tre donne nel dicastero è sicuramente la notizia, anche gli altri profili dei nuovi membri hanno un loro peso particolare. Già sono inclusi nel dicastero quattro cardinali-eletti, ovvero Arthur Roche, prefetto del Dicastero per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti; Lazzaro You Heung-sik, prefetto del Dicastero per il Clero; l’arcivescovo di Marsiglia Jean-Marc Aveline; il vescovo di Como Oscar Cantoni. Saranno creati cardinali nel Concistoro del 27 agosto.

Entra tra i membri del dicastero anche il Cardinale Anders Arborelius, vescovo di Stoccolma; il cardinal José Advincula, arcivescovo di Manila; il Cardinale José Tolentino de Mendonça, archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa che si vocifera sarà presto prefetto della Dicastero per l’Educazione Cattolica; il Cardinale Mario Grech, segretario generale del Sinodo dei vescovi.

Poi ci sono due vescovi: Dražen Kutleša, Arcivescovo di Split-Makarska (Croazia), e Paul Desmond Tighe, Segretario del già Pontificio Consiglio della Cultura, che dunque aspetta un nuovo incarico nel nuovo dicastero per l’Educazione Cattolica e la Cultura.

Tra i nuovi membri anche Padre Dom Donato Ogliari, O.S.B., Abate dell’Abbazia di San Paolo fuori le Mura e Amministratore Apostolico dell’Abbazia Territoriale di Montecassino.

Suor Raffaella Petrini ha già in Vaticano un incarico importante, come numero 2 del Governatorato. Classe 1969, ha studiato Scienze Politiche alla Luiss, ha un master all’Università di Hartford ed è una esperta di dottrina sociale.

Yvonne Reungoat, classe 1945, è stata una delle prima sette donne nominate membnri della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e Società di Vita Apostolica nel 2019, ed è stata la prima superiora generale non italiana della Suore di Maria Ausiliatrice.

Maria Lia Zervino, Presidente dell’Unione Mondiale delle Organizzazioni Femminili Cattoliche, si è distinta per vari interventi sul ruolo della donna e per una appassionata lettera di ringraziamento a Papa Francesco per il suo magistero pubblicata nel marzo 2021, e ha chiesto al Papa “un passo in più” sul ruolo delle donne nella Chiesa. Era dal 2019 consultore del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso. Argentina, di lei si trovano poche informazioni biografiche.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

14/07/2022
2909/2022
Ss. Michele, Gabriele e Raffaele arcangeli

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Nomine Rai, c’è l’accordo politico

Si sbloccano le nomine in Rai. Dopo ore di discussione tra i partiti nomi prescelti sarebbero quelli di Monica Maggioni al Tg1, Gennaro Sangiuliano stabile al Tg2 e Simona Sala al Tg3.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco si prepara per la Corea

Intervista rilasciata da Francesco all’emittente televisiva coreana mercoledì scorso: circa trenta minuti in cui spiccano i temi della guerra e della pace, nonché la preoccupazione per la produzione di armi che toglie risorse al bene dell’umanità

Leggi tutto

Chiesa

L’Avvento spiegato dal Papa emerito

La teologia dell’Avvento ruota attorno a due prospettive principali. Da una parte con il termine “adventus” (= venuta, arrivo) si è inteso indicare l’anniversario della prima venuta del Signore; d’altra parte designa la seconda venuta alla fine dei tempi. Il Tempo di Avvento ha quindi una doppia caratteristica: è tempo di preparazione alla solennità del Natale, in cui si ricorda la prima venuta del Figlio di Dio fra gli uomini, e contemporaneamente è il tempo in cui, attraverso tale ricordo, lo spirito viene guidato all’attesa della seconda venuta del Cristo alla fine dei tempi.

Leggi tutto

Chiesa

Patriarca Kirill: vivere il Natale saldi nella fede

Nel messaggio di Natale del Patriarca di Mosca e di tutte le Russie, l’invito ai fedeli ad affidarsi all’amore di Dio, che aiuta a superare le paure

Leggi tutto

Chiesa

Le nuove nomine di Papa Francesco

Nominati dal pontefice il presidente dell’Ulsa e il segretario della Segnatura Apostolica. Le due cariche affidate dal Papa rispettivamente a monsignor Giuseppe Sciacca e a monsignor Andrea Ripa

Leggi tutto

Chiesa

Vaticano - Nominato il nuovo Superiore generale dei Camilliani

“Sono cosciente delle difficoltà e delle sfide che abbiamo ma sono anche cosciente delle nostre opportunità”. Si è rivolto con queste parole alla Consulta dei Ministri degli Infermi, MI, riuniti in occasione del LIX Capitolo generale padre Pedro Tramontin, eletto 61° Superiore generale dell’Ordine.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano