Società

di Giampaolo Centofanti

Il pensiero unico fa a meno della realtà

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Davvero singolare la cultura attuale che genera spegnimento, disinteresse, ignoranza.

Non mi pare, non comprendo, dice l’apparatcik circa l’imperversare del pensiero unico. Ma se i mezzi di comunicazione sono nelle mani di pochi pensiamo che questi tali desiderino far parlare tutti e anzi condividere la gestione di tali media con tutti? Oggi può parlare solo chi trasmette i loro desiderata o al più chi fa capo a qualcuno dei pochi centri di potere avversi come Cina e Russia. Ma chiarendo che le collusioni di finanza e big tech con qualsiasi potere statale sono spesso fortissime e con sfumature non sempre chiare. Comunque si può osservare che il bianco e nero fanno comodo al sistema. Ciò che è sparito è la libera ricerca ricca di sfumature.

Cosa rendera’ diffuse queste consapevolezze? Gia’ lo sono molto ma certo il crollo dovuto allo svuotamento di una piu’ autentica partecipazione condurra’ naturalmente in questa direzione. Dovranno svilupparsi nuovi modi di gestire educazione, cultura, informazione, incontro e via discorrendo, basati su criteri diversi, spirituali, morali e non tecnicistici, come osservo per esempio in https://gpcentofanti.altervista.org/una-pista-mediatica-nuova/

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

18/07/2022
0702/2023
San Riccardo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Media

Sugli stregoni della notizia

È dai tempi di Reagan che la Casa Bianca consulta scrupolosamente dei media-influencer

Leggi tutto

Storie

PAKISTAN - I cristiani ed il miglioramento delle relazioni interreligiose

Sara Rizvi Jafree, nota sociologa, ricercatrice ed educatrice, ha rilevato “la complessa relazione tra il basso status socio-economico delle minoranze religiose in Pakistan e gli alti livelli di intolleranza religiosa”. Promuovendo l’armonia interreligiosa, ha detto, “si compie il primo passo per migliorare lo status delle minoranze religiose nel Paese”.

Leggi tutto

Politica

Papa Francesco: no alle fake news

Rivolgendosi al Consorzio internazionale di media cattolici “Catholic fact-checking”, il Papa afferma che davanti al moltiplicarsi delle informazioni e al diffondersi di false notizie, in particolare sui vaccini anti-covid, è necessario ricercare sempre la verità senza colpire chi le condivide, talvolta senza cognizione di causa:

Leggi tutto

Media

Don Stimamiglio nuovo direttore di Famiglia Cristiana

Il giornalista, già condirettore della rivista, succede a don Antonio Rizzolo,

Leggi tutto

Politica

Guardie Svizzere, il 6 maggio giurano 36

Le guardie della Guardia Svizzera Pontificia prestano il giuramento nell’anniversario del Sacco di Roma. Il 6 maggio 1527, 189 guardie svizzere difesero Papa Clemente VII contro un esercito schiacciante di lanzichenecchi tedeschi e mercenari spagnoli. 147 caddero in battaglia, compreso l’allora comandante Kaspar Röist di Zurigo. 42 guardie riuscirono a fuggire attraverso il “Passetto di Borgo” verso Castel Sant’Angelo. Papa Clemente VII fu costretto ad arrendersi poco dopo, ma la sua vita e quella delle 42 guardie furono risparmiate dalla furia sanguinaria.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: non dimentichiamo le altre guerre

Nel discorso rivolto ai nuovi ambasciatori di Pakistan, Emirati Arabi Uniti, Burundi e Qatar, il Papa sottolinea come la fraternità e l’appoggio umanitario debbano essere rivolti a tutta la famiglia umana senza distinzioni

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano