Storie

di Roberto Signori

Un bambino al minuto colpito da malnutrizione acuta grave

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Il duro impatto della crisi globale della nutrizione si sta facendo vedere con la rapida crescita del numero di bambini sotto i 5 anni che soffrono di malnutrizione acuta grave. Dall’inizio dell’anno, ogni giorno, 1 bambino al minuto è stato colpito da malnutrizione acuta grave”. Questi i drammatici dati riportati da Catherine Russell, Direttore generale dell’Unicef, secondo cui “nei 15 paesi più duramente colpiti, oltre 8 milioni di bambini sotto i 5 anni potrebbero morire per malnutrizione acuta grave se non ricevono subito cure e alimenti terapeutici”.

“Se avete mai incontrato un bambino con malnutrizione acuta grave, il suo ricordo non vi lascerà mai”, aggiunge Russell. “Ricorderò sempre i bambini piccoli e fragili che ho visto nelle recenti missioni in Etiopia e in Afghanistan. Sono fra i milioni di bambini che oggi in tutto il mondo soffrono di malnutrizione acuta. I bambini che soffrono di malnutrizione acuta grave sono troppo deboli e malati per mangiare cibo normale. Non possono essere salvati con sacchi di grano o di soia. Per sopravvivere, hanno bisogno di nutrizione terapeutica urgente – RUTF (Alimento Terapeutico Pronto all’Uso)”.

“Questa situazione è critica”, l’allarme lanciato da Russell. “Le condizioni che hanno creato la crisi – le terribili conseguenze economiche della pandemia, la guerra in Ucraina e in altre parti del mondo, la siccità causata dal cambiamento climatico – stanno mettendo molti più bambini a rischio ogni giorno. L’aumento dei tassi di malnutrizione acuta grave è già abbastanza rilevante. Ma questo coincide con una forte diminuzione dei tassi di vaccinazione contro le malattie dei bambini - una combinazione letale per i bambini malnutriti”.
“Questa situazione potrebbe rapidamente diventare più di una crisi nutrizionale. Senza un’azione rapida”, conclude Russell, altrimenti “potremmo trovarci di fronte a una crisi di sopravvivenza dei bambini”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

20/07/2022
0210/2022
Ss. Angeli Custodi

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Papa Francesco: “L’Amore rimane per sempre”

Rimarrà invece solo l’amore “perché il bene non va mai perduto”. Papa Francesco all’Angelus ricorda che le cose terrene, come il denaro, il successo, l’apparenza e il benessere fisico, non sono destinate a durare

Leggi tutto

Storie

Unicef e mutilazioni genitali femminili

Almeno 200 milioni di ragazze e donne in vita oggi hanno subito mutilazioni genitali femminili; sta emergendo una tendenza allarmante: circa 1 ragazza e donna su 4 che hanno subito mutilazioni genitali femminili, ovvero 52 milioni in tutto il mondo, sono state sottoposte alla pratica per mano di personale sanitario.

Leggi tutto

Chiesa

Verso l’Incontro mondiale delle famiglie

7 catechesi e 7 videotestimonianze che raccontano storie, ferite, rinascita, fede. È la proposta del Vicariato di Roma e del Dicastero Laici Famiglia e Vita in preparazione a questa grande festa che si terrà a Roma dal 22 al 26 giugno prossimi

Leggi tutto

Politica

Padre Maccalli: “Davanti a Dio non ci sono figli di serie B”

In questo tempo di zoom e reportage quotidiani sulla guerra in Ukraina, aiutiamo l’opinione pubblica a non considerare nessuno ostaggi di serie B.”

Leggi tutto

Storie

PARAGUAY - I Vescovi: L’indipendenza della Patria sarà completa con l’unità

L’indipendenza della Patria non sarà completa né sarà possibile, senza l’amore tra fratelli paraguaiani simile all’esempio di Gesù”

Leggi tutto

Storie

World Taekwondo in Vaticano

Athletica Vaticana è membro ufficiale della Federazione Mondiale. Oggi l’incontro del presidente, il coreano Chungwon Choue, con il vescovo Paul Tighe, segretario del Pontificio Consiglio della Cultura

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano