Storie

di Nathan Algren

Licenziata per aver detto che il matrimonio è tra uomo e donna

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Ormai dire la verità può costare molto caro, soprattutto se si osa sfidare la sempre più potente lobby LGBT. Ne sa sicuramente qualcosa Maureen Martin, una donna inglese di 56 anni che si era candidata a sindaco di Lewisham, sobborgo londinese nel sud-est della capitale e che ha perso il lavoro solo per aver difeso il matrimonio tra uomo e donna.

Per supportare la sua candidatura con una sigla cristiana, “Christian Peoples Alliance” la Martin ha infatti diffuso un volantino dove prometteva battaglia contro il politically correct. Nel volantino, la donna si è anche impegnata a dare battaglia “affermando la verità del matrimonio naturale tra uomo e donna quale elemento fondamentale per una società prospera oltre che come ambiente più adeguato alla crescita dei figli”.

Per questo manifesto, che riprendeva solo i contenuti del suo partito, Maureen Martin è stata sommersa d’insulti su Twitter e i suoi capi del London & Quadrant Housing Trust (L&Q), uno dei più grandi gruppi edilizi inglesi – dove la donna lavorava in modo esemplare da 13 anni – l’hanno prima richiamata e sottoposta ad un interrogatorio e infine licenziata. Questo perché erano state presentate ben tre denunce interne a carico dell’aspirante sindaco: due, pare, da inquilini degli immobili del gruppo e una terza da parte di un ex collega della Martin.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

21/07/2022
2902/2024
Sant'Augusto Chapdelaine martire

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

La proposta di Costanza Miriano: separiamoci tutti

La protesta della scrittrice contro il ddl Cirinnà è una idea tutta da leggere, paradossale ma non troppo: un motivo in più per essere in piazza il 20 giugno

Leggi tutto

Società

Calvin Klein:  campagna pubblicitaria con trans incinto

L’azienda ha commentato così le foto pubblicate su Instagram: “Oggi, a sostegno delle donne e delle mamme di tutto il mondo, mettiamo in evidenza la realtà delle nuove famiglie”. Anche l’“uomo” transgender incinto, Roberto, ha condiviso l’immagine con i suoi followers.

Leggi tutto

Storie

ASIA - Sposi con fede diversa

Il matrimonio interreligioso è una realtà complessa ed è un fenomeno crescente in Asia

Leggi tutto

Storie

Chiesa primitiva: donna e autorità

La vita religiosa – sia quella contemplativa sia quella attiva come la conosciamo oggi – si è evoluta nel corso di due millenni. In questo secondo articolo, Christine Schenk racconta di una ricerca originale su evidenze archeologiche riguardo all’attività delle donne del cristianesimo delle origini, rilevate nei fregi di sarcofagi datati tra la fine del III e l’inizio del V secolo

Leggi tutto

Società

Cuba e il nuovo codice delle famiglie

Il Parlamento è ora chiamato a fissare la data in cui questo Codice della Famiglia sarà votato in un referendum, che si terrà nell’arco dei prossimi dodici mesi

Leggi tutto

Chiesa

Papa - Due donne al Dicastero dei Vescovi

Nell’intervista all’agenzia Reuters papa Francesco parla della valorizzazione della donna nella Curia romana e spiega che per la prima volta due donne lavoreranno al Dicastero che aiuta il Pontefice nella scelta dei pastori diocesani

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano