Storie

di Roberto Signori

RWANDA - Acqua sicura per 50.000 persone

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Come si può lavarsi le mani in un contesto di emergenza sanitaria senza acqua?” scrive Omar Fiordalisio, Country Manager Ruanda del Movimento Lotta Fame nel Mondo (MLFM) al termine di un progetto che lo ha visto impegnato insieme alla popolazione locale nella realizzazione del Sistema Acquedotti di Gatsibo.

“Sono molto felice nello scrivere questo breve pensiero dal mio ufficio di Kigali: finalmente abbiamo ufficialmente concluso il più grande progetto idrico di MLFM mai realizzato finora. Sono stati 3 anni intensi di lavori, fatica e piccoli e grandi intoppi -racconta. L’ostacolo principale è stata la pandemia legata al COVID: l’aumento imprevisto dei costi e un paio di mesi di fermo forzato hanno rischiato di far ritardare di parecchio la realizzazione degli acquedotti. Fortunatamente dopo un’interlocuzione con le autorità locali, siamo stati inseriti dal governo ruandese nella lista dei progetti prioritari e il lavoro è stato riprogrammato. In cantiere durante tutto il triennio abbiamo coinvolto fino a 700 operai ruandesi, a cui abbiamo insegnato il mestiere e garantito lo stipendio. Abbiamo portato acqua sicura da bere a 10.000 famiglie. Un totale di oltre 50.000 persone aiutate.”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

21/07/2022
0510/2022
Ss. Placido e Mauro

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

La voce dei disabili al Sinodo

In Sala Stampa vaticana i partecipanti a “La Chiesa è la nostra casa” sessione di ascolto sinodale alla quale partecipano persone con disabilità provenienti dai cinque continenti.

Leggi tutto

Società

La povera famiglia italiana

I dati Istat certificano che le famiglie sono sempre più lasciate sole, in Italia e in Europa: una su quattro vive un forte disagio economico

Leggi tutto

Società

A Natale spesa a tavola da record, 113 euro a famiglia

E’ quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixe’ sulle tavole di Natale, presentata in occasione dell’Assemblea nazionale dell’organizzazione agricola. Sotto l’albero anche il record dell’export alimentare Made in Italy che, solo per il periodo di Natale, raggiunge i 4,4 miliardi di euro, in aumento dell’11%.

Leggi tutto

Società

L’uso problematico dei videogiochi in adolescenza

Una ricerca dell’Istituto di fisiologia clinica del Cnr, dell’Università di Padova e della Flinders University ha rivelato come fattori socioeconomici possano influenzare il rischio di gaming problematico negli adolescenti europei. Lo studio riporta che il 20% dei giovani è ad alto rischio e che i ragazzi sono tre volte più esposti rispetto alle coetanee. Danimarca e Romania presentano rispettivamente la percentuale più bassa (12%) e più alta (30%) del fenomeno. L’Italia è al di sopra della media europea con circa il 24%. Positivo il ruolo della famiglia e delle politiche sociali. La ricerca è stata pubblicata su Addiction

Leggi tutto

Storie

NIGERIA - Fermare la violenza: imperativo della politica e della Chiesa

L’ondata di violenze non si ferma e mette in ginocchio la popolazione.

Leggi tutto

Storie

Ucraina, distrutto il monastero ortodosso della “Santa Dormizione”

La Lavra, nel Donetsk, è stata colpita il 30 maggio dall’attacco russo nella città di Svyatogorsk. Morto l’archimandrita, due monaci e una suora.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano