Storie

di Roberto Signori

Spagna: genitori si ribellano alla “Legge Trans”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Centinaia di madri e padri spagnoli hanno deciso di scendere in campo per protestare contro la “Legge Trans”, la legge che permette ai minori di autodeterminare il proprio genere recentemente approvata dal parlamento spagnolo.

I genitori hanno espresso la loro volontà di battagliare contro questa forma di «contagio sociale che danneggerà i nostri figli per tutta la vita» e hanno quindi creato l’associazione “Amanda” che ha l’obiettivo di aiutare madri e padri a rispondere premurosamente e in maniera corretta alle richieste dei loro figli nel caso soffrissero di disforia di genere durante gli anni dell’adolescenza.

I genitori vogliono contrastare in particolare la “Disforia di genere a insorgenza rapida” (RIGD), che è un prodotto del contagio sociale più frequente nelle ragazze (7 casi su 10) che di solito hanno problemi sottostanti non trattati come autismo, ADHD, DOC, disturbi alimentari o altro.

L’associazione chiede inoltre al governo di adottare un approccio più prudente sulla questione evitando di appoggiare le posizioni ascientifiche tipiche dell’ideologia Gender.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

21/07/2022
0412/2022
S.Giovanni Damasceno

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Sir Elton John, si chiama utero in affitto

Repubblica, Corriere della Sera, lo stesso cantante inglese che pretende il boicottaggio di Dolce e Gabbana, parlano di “fecondazione artificiale”. No, il tema è la compravendita dei bambini con l’utero in affitto

Leggi tutto

Società

Sentenze, appello ai magistrati

Nichi Vendola ha un bel definire “storica” la sentenza di Trento sui “due papà”: in spregio alle leggi italiane (che i giudici dovrebbero osservare e far osservare), i magistrati hanno dichiarato che «i figli non sono di chi li fa ma di chi se li compra». Tutto per una incredibile flessibilità delle parole “genitore” e “figlio”, sulle quali la magistratura esibisce una disinvolta distorsione: urge univocità

Leggi tutto

Storie

Mio padre mi violentò a 15 anni perché ero lesbica”, ma si è inventata tutto

Il gup di Termini Imerese ha del tutto scagionato una coppia che finì pure in carcere nel 2016, quando la figlia raccontò di essere stata maltrattata e abusata per la sua omosessualità. La difesa: “Tutte falsità, ha agito per interessi economici: voleva appropriarsi del patrimonio di famiglia”

Leggi tutto

Società

Accademia nazionale di medicina francese: attenti ai bambini

L’Accademia Nazionale di Medicina francese è uno dei più antichi e prestigiosi enti di ricerca medica in Europa. Fu fondata a Parigi nel 1820 e da allora esprime pareri autorevoli sui tanti aspetti della riflessione scientifica e medica, specie in ambito bioetico.

Leggi tutto

Storie

USA. Transgender mette incinte due detenute in carcere

Un maschio transgender che era incarcerato in una prigione femminile ha messo incinta due altre detenute, spingendo i funzionari a trasferirlo in una struttura diversa.

Leggi tutto

Media

La tecnica del silenziatore

La strada scelta dai media sembra essere quella di silenziare la grande manifestazione del 20 giugno, non parlandone. Ci aspettiamo la risposta dei media cattolici, a partire dalla diretta di Tv2000

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano