Media

di Roberto Signori

Netflix - Bacio gay in un cartone animato

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Dopo la Disney ora anche Netflix propone, nella stagione in corso – la quinta – di Jurassic World: Camp Cretaceous, un bacio tra due donne. In particolare tra «due protagoniste queer».

Per la dotta Treccani queer è un «termine anglosassone che sta per “strano”, “bizzarro”, e a sua volta deriverebbe dal tedesco quer, “diagonale”, “di traverso”». Tutto chiaro? Purtroppo no, perché si è si può essere strani e bizzarri solo in rapporto a un contesto. E in un contesto di stranezza generalizzata, queer potrebbe anche addirittura essere il cittadino fedele alla biologia, all’identità e alla natura.

Ma torniamo alla serie animata figlia del mondo di Jurassic Park, prodotta congiuntamente appunto da Netflix con Universal Pictures, Amblin Entertainment e DreamWorks Animation. Tra Yaz (Yasmina) e Sammy, le due figure queer del cartone, «è presto nata una amicizia, ora evolutasi in altro», come riportano alcuni organi di stampa pro Lgbt. Così, «negli episodi finali della stagione» le due protagoniste «condividono il reciproco amore». E questa, quindi, sarebbe la prova che Jurassic World «ha virato verso l’inclusione e la rappresentazione LGBTQ+».

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

28/07/2022
0808/2022
San Domenico

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Media

La gelida propaganda del poliamore fotografato

Nick e Celeste, 35 e 34 anni, si sono incontrati col servizio okCupid. Il partner sessuale primario di Nick è Celeste, ma egli ha altre due partner che vede un paio di volte al mese e ne sta attivamente cercando altre. Nick ha detto a Celeste di amarla occasionalmente con un po’ di imbarazzo, ma anche Celeste ha molti rapporti sessuali con altre persone, con un paio ha una relazione profonda. Nick e Celeste andranno a vivere insieme, quindi stanno cercando di dare un nome alla loro relazione: sono compagni statisticamente significativi.

Leggi tutto

Storie

MAMMA ANNA E RICCARDO, DUE VITE TENUTE LONTANE DAL GREEN PASS

Dalla Sardegna a storia di Anna e Riccardo, mamma e figlio che per diversi mesi sono stati lontani l’una dall’altro in quanto Anna era sprovvista di green pass e non le era consentito visitare Riccardo, ospite in una struttura privata e affetto da tetra paresi spastica.
Con questa breve intervista, vogliamo evidenziare quanto ingiusta sia una misura discriminatoria come il super green pass che il nostro governo ha, purtroppo, difeso a spada tratta sino a oggi.

Leggi tutto

Chiesa

Giardini Vaticani; ecco l’immagine della Vergine dei Trentatrè

Inaugurata nel Bastione del Maestro l’immagine della Patrona dell’Uruguay

Leggi tutto

Chiesa

Vaticano - Giugno dedicato all’apostolo Pietro

Nella Basilica di San Pietro dopo gli “itinerari mariani” dedicati alla Madonna nel mese di maggio, ecco che per tutto giugno si vivrà una nuova esperienza con quattro appuntamenti dedicati all’apostolo Pietro

Leggi tutto

Chiesa

Un’attenzione chiave

Suscita domande la circostanza che non sia così diffusa la vissuta, partecipata, ricerca sul discernere concreto, divino e umano, del Gesù dei vangeli. Ossia della chiave di ogni cosa

Leggi tutto

Storie

RWANDA - Acqua sicura per 50.000 persone

Come si può lavarsi le mani in un contesto di emergenza sanitaria senza acqua?”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano