Società

di Roberto Signori

Bambini con HIV e terapie salvavita

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

A livello globale, solo la metà (il 52%) dei bambini che vivono con l’HIV riceve terapie salvavita, molto indietro rispetto agli adulti, i tre quarti dei quali (ovvero il 76%) ricevono antiretrovirali. È quanto emerge dai dati appena pubblicati nell’UNAIDS Global AIDS Update 2022 redatto dall’agenzia Onu insieme ad UNICEF, OMS e i rispettivi partner con cui - preoccupati dallo stallo dei progressi rispetto ai bambini e dal crescente divario tra bambini e adulti – hanno formato un’alleanza globale per garantire che a nessun bambino con HIV vengano negate le cure entro la fine del decennio e per prevenire nuovi contagi infantili da HIV.

La nuova Alleanza Globale per porre fine all’AIDS fra i bambini entro il 2030 è stata annunciata da personalità di spicco alla Conferenza Internazionale sull’AIDS in corso a Montreal, in Canada.

Oltre alle agenzie delle Nazioni Unite, l’alleanza include i movimenti della società civile, tra cui la Global Network of People living with HIV, governi nazionali dei Paesi più colpiti e i partner internazionali, tra cui PEPFAR e il Global Fund. Dodici Paesi hanno aderito all’alleanza nella prima fase: Angola, Camerun, Costa d’Avorio, Repubblica Democratica del Congo (RDC), Kenya, Mozambico, Nigeria, Sudafrica, Tanzania, Uganda, Zambia e Zimbabwe.

Le consultazioni dell’Alleanza hanno individuato quattro pilastri per l’azione collettiva.
Il primo è colmare il gap terapeutico per le ragazze e le donne in gravidanza e in fase di allattamento che vivono con l’HIV e ottimizzare la continuità del trattamento; segue la necessità di prevenire e individuare nuovi casi di HIV tra le ragazze e le donne adolescenti in gravidanza e in allattamento; occorrono poi test accessibili, trattamento ottimizzato e assistenza completa per neonati, bambini e adolescenti esposti e colpiti da HIV; e, infine, è urgente affrontare i diritti, l’uguaglianza di genere e le barriere sociali e strutturali che ostacolano l’accesso ai servizi.

L’alleanza sarà impegnata per i prossimi otto anni, fino al 2030, con l’obiettivo di risolvere una delle disparità più evidenti nella risposta all’AIDS. I membri dell’Alleanza sono uniti nella valutazione che la sfida è superabile attraverso la collaborazione.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

04/08/2022
1208/2022
Ss Macario e Giuliano

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Una parrocchia ad Ostia e cinque nuovi cardinali per Papa Francesco

Fine settimana intenso per il Santo Padre, impegnato in attività comprese tra il governo della Chiesa particolare di Roma e quello della Chiesa universale. Da una parte la benedizione delle famiglie in una parrocchia di Ostia, in compagnia del parroco; dall’altra l’annuncio di un nuovo concistoro

Leggi tutto

Politica

Mario Adinolfi, il cavaliere nero

Su Reteluna è uscita una lunga intervista, per chi è proprio molto curioso di alcuni dettagli sulla vita vita presente e passata di Mario Adinolfi: “Ho imparato che conta solo ciò che dura. Quanto alla visibilità, non l’ho mai cercata: mica ci guadagni nulla se finisci cento volte su Dagospia”.

Leggi tutto

Storie

Yemen: il dramma dei bambini

Il conflitto nello Yemen ha appena raggiunto un altro spaventoso risultato: 10.000 bambini sono stati uccisi o mutilati dall’inizio dei combattimenti nel marzo 2015, vale a dire quattro bambini ogni giorno

Leggi tutto

Società

De Lieto(LI.SI.PO.): ” Compromessa la liberta’ dei cittadini”

Il sindacato di polizia interviene sulle ultime idee del Governo Draghi per arrestare il covid.

Leggi tutto

Chiesa

La Madonna che viene dal mare

L’Osservatore Romano racconta la vicenda dell’antica immagine della Vergine esposta nella Basilica vaticana

Leggi tutto

Chiesa

Olanda. Cattolici olandesi, “ci manca la presenza fisica alle celebrazioni”.

Al sondaggio hanno risposto circa 2.000 membri della Chiesa cattolica, protestante, vetero cattolica e della Chiesa della Moravia.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano