Società

di la redazione

Il “matrimonio” di Antonio Matano

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Lo scorso giugno, Alberto Matano ha “sposato” il compagno Riccardo Mannino. Dopo quel giorno la loro unione si è rafforzata ancora di più, tanto che il conduttore de La vita in diretta ha ammesso che “sul piano intimo è cambiato tutto”.

Il conduttore de La vita in diretta, dopo il coming out in diretta tv e le nozze, non si nasconde più e vive la sua fantastica storia d’amore alla luce del sole. Intervistato da Repubblica, ha dichiarato: “Le persone hanno capito chi sono prima che raccontassi della mia vita e mi vogliono bene”.

Il coming out in tv di Alberto è avvenuto in tempi recenti. Negli anni, il chiacchiericcio gli ha attribuito diversi flirt con le alcune delle donne più belle del mondo dello spettacolo, ma lui non ha mai detto nulla. Come mai ha aspettato tanto tempo prima di annunciare la sua omosessualità? Matano ha dichiarato: “Penso che un ulteriore patto di fiducia si sia rinsaldato: non ci sono più non detti, è tutto alla luce del sole. Non ho mai mentito, piuttosto ho tenuto privato il mio rapporto, sono stato in silenzio. Ho taciuto piuttosto che dire una ‘non verità’, per proteggere la relazione. L’ho tenuta in un luogo sicuro. Ma a parte ma e il mio compagno, la battaglia per i diritti è lunga e mi chiedo perché estendere i diritti venga osteggiato, visto che dare più diritti a tutti non vuol dire toglierli agli altri”.

A spingere Alberto e Riccardo a sposarsi è stata l’amica Mara Venier, al corrente della loro relazione fin dal primo giorno. Il conduttore de La vita in diretta ha ammesso: “Sul piano intimo è cambiato tutto. Diciamo che è come se col matrimonio questo rapporto lungo e consolidato abbia avuto un vestito, come se si fosse chiuso un cerchio, come se la casa fosse completata con il tetto e le pareti dipinte. Oltre alla sensazione magica tra noi di grande felicità. Da parte del pubblico c’è stata un’onda d’amore, un abbraccio collettivo: dovunque sia stato in Italia ho sentito l’affetto: congratulazioni e auguri” con queste parole conclude la sua intervista a Repubblica, quotidiano sempre pronto ad appoggiare tutto quello che non è famiglia, quella vera, la famiglia tradizionale..

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

04/08/2022
0912/2022
San Siro vescovo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

Matrimonio lesbico in una chiesa di Macerata

Non lo è dal punto di vista giuridico (per quanto i nominalismi contino sempre di meno e le parole al giorno d’oggi assumano talvolta significati quasi opposti a quelli che rintracciamo nei dizionari), e non lo è nemmeno dal punto di vista sostanziale: il matrimonio è l’unione di un uomo e di una donna che suggellano un patto senza data di scadenza né fini espliciti, se non quello di mostrare la propria disponibilità alla vita che potrà venire, accoglierla, proteggerla, educarla e fornire alla società intera il dono impagabile di una nuova generazione.

Leggi tutto

Chiesa

Il salto di qualità o la speranza di Pirro?

Cercare le vie adeguate per un salto di qualità: il favorire l’autentica maturazione e dunque anche partecipazione delle persone.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco e l’importanza della famiglia e del matrimonio

Nell’udienza alla Pontificia Accademia delle Scienze Sociali Papa Francesco ribadisce l’importanza del matrimonio e della famiglia

Leggi tutto

Storie

Disney presenta la nuova linea di abbigliamento LGBTQ per bambini

La Disney e la propaganda senza fini per i gender. Difendere i nostri figli è un dovere.

Leggi tutto

Storie

Colombo: allarme lavoro minorile

La Giornata internazionale contro il lavoro minorile celebrata il 12 giugno è stata l’occasione per riaccendere i riflettori su questa piaga. Anche papa Francesco ha lanciato un forte appello in questo senso durante la preghiera domenicale dell’Angelus. In questo contesto in Asia meridionale a destare particolare preoccupazione è il caso dello Sri Lanka, dove il lavoro minorile è un fenomeno ampiamente nascosto.

Leggi tutto

Storie

I bambini di Haiti ricordano suor Luisa Dell’Orto

A pochi giorni dall’assassinio della Piccola sorella del Vangelo, c’è ancora sgomento nel Paese caraibico

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano