Storie

di Raffaele Dicembrino

Kerber incinta, niente US Open: “Due contro uno non era corretto…”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“Avrei voluto davvero giocare gli US Open ma alla fine ho deciso che due contro uno non sarebbe stato corretto”. Con queste parole su Twitter, la ex numero 1 del mondo Angelique Kerber ha annunciato la decisione di non giocare gli US Open perché in attesa di un bambino. “Per i prossimi mesi mi prenderò un break dal tennis e dai viaggi in giro per il mondo per la miglior ragione possibile, ma poi riprenderò”, ha spiegato ancora la 34enne tennista tedesca oggi numero 52 Wta.

“New York ha rappresentato spesso un punto di svolta nella mia carriera e quest’anno è la stessa cosa. Dalla ripartenza nel 2011 al titolo del 2016 fino al numero 1 al mondo - ha concluso Kerber - gli Us Open hanno un posto speciale nel mio cuore. Essere una atleta professionista è tutto per me, ma sono grata per il nuovo percorso. E ad essere onesta, sono nervosa ed eccitata allo stesso tempo”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

25/08/2022
0702/2023
San Riccardo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Aiutare la donna contro l’aborto

Esiste una battaglia interna alla galassia dei gruppi antiabortisti: l’aborto si sconfigge abrogando le leggi che lo permettono oppure no? Certamente ogni legge fa cultura, ma se Ippocrate giurò di non praticare aborti lo si deve al fatto che se ne sono sempre praticati, coi metodi più fantasiosi (e pericolosi). Forse una sana Realpolitik chiede di cominciare a far osservare integralmente la legge.

Leggi tutto

Chiesa

Festa della mamma: benedizione ad Ostia

Feste e benedizione per la festa della mamma

Leggi tutto

Società

Famiglia e lavoro: smart working ecco le nuove regole

Dal 1° agosto sono in arrivo alcune importanti novità sul fronte smart working:

Leggi tutto

Storie

Madre surrogata da record “distratta”

La Horlock ha detto al programma televisivo Good Morning Britain che nel giugno 2004 ha dato alla luce un bambino di 9 libbre e 4 once che credeva fosse stato concepito con il suo uovo e lo sperma del suo cliente. Tuttavia, dopo 6 settimane, la coppia committente ha fatto un test del DNA e ha scoperto che il bambino era in realtà il figlio di Horlock e suo marito Paul.

Leggi tutto

Società

Tutto quello che non sapete sulla pillola dei 5 giorni dopo

Una donna che faccia uso prolungato della pillola estroprogestinica deve aspettarsi di abortire, statisticamente, almeno una volta ogni dieci anni. Il campione di utenti attualmente rilevato, quanto alla pillola “d’emergenza” dei 5 giorni dopo, è di sole 35 donne. Le donne che fanno ricorso alla contraccezione d’emergenza intesa come pillola del giorno dopo, assumono una dose ormonale pari a 400 vecchie pillole

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: scoprirsi amati da Dio

Ascoltare, conoscere, seguire. In questi tre verbi è riassunto il legame che c’è tra noi e il Signore. Papa Francesco al Regina Coeli commenta il Vangelo offerto dalla liturgia odierna con l’immagine del pastore che sta con le pecore

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano