Media

di Tommaso Ciccotti

Cantacielo, il Festival che guarda all’anima

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

La musica è un linguaggio universale e sa volgere lo sguardo al cielo, riesce a parlare all’anima di chi ascolta. Si può, forse, sintetizzare così l’essenza di Cantacielo, il festival dedicato proprio alle “canzoni dell’anima” che andrà in onda martedì 6 settembre, in seconda serata, su Rai 2.

L’ evento vedrà in gara gli otto finalisti prescelti su una folta rosa di candidature pervenuta nei mesi scorsi. Questi gli artisti e i brani: Babols, con Alice; Angelo Antonio Ferrara, con Tutto può cambiare; Emilio Corbo e Patrizio De Simio con Sulla strada per il cielo; Mirael con Baila nell’anima; Fabio Piacentini e Ilaria Cristofari con Risvegli; Jessie Grace Smith con Per te figlio; Etimo con Qui (Lettera all’uomo); Fabio Fois con In un giorno di vento. Ad accompagnare i cantanti nelle esibizioni dal vivo sarà la Lavorè Orchestra, una formazione di 22 elementi provenienti da Napoli e Roma, tra cui i coristi Johanna Pezone, Olimpia Penza, Alex Parravano e Aurora Portelli.

Come ogni Festival, ci sarà un vincitore che sarà decretato da una giuria composta da Eugenio Arcidiacono, Donatella Pandimiglio, Dario Salvatori, Francesca Chialà, Frate Alessandro Brustenghi, Gianfranco Sciscione, Giorgio Flavio Pintus e Romano Musumarra. Ospiti della serata saranno, tra gli altri, i Jalisse, ai quali è stata affidata l’interpretazione della sigla del festival “Canta al cielo”. È prevista la produzione di un album discografico, in uscita in autunno.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

06/09/2022
0210/2022
Ss. Angeli Custodi

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Media

Il gender a Sanremo? Noi cambiamo canale

Conchita Wurst a Sanremo, senza mai aver pubblicato un album, fa “l’ospite d’onore” con cachet a sei cifre per propagandare le teorie gender. Ci prendono per cretini?

Leggi tutto

Chiesa

Ostia e la cultura cristiana

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato—-SEGRETERIA—- COMMISSIONE CULTURA PREFETTURA DI OSTIA DIOCESI DI ROMA
SALA RIARIO, EPISCOPIO OSTIENSE – BASILICA CATTEDRALE DI SANT’AUREA

Leggi tutto

Storie

Tunnel degli orrori contro Cristo rappresentato alla Biennale

Fortunatamente ha chuso i battenti l’orrido allestimento della già nobile esposizione veneziana, che ospita l’inquietante “Imitazione di Cristo” di Roberto Cuoghi: oscillante tra il delirio onirico, il compiacimento nichilistico e la gratuita bestemmia, scimmiotta il Breviario di decomposizione di Cioran

Leggi tutto

Chiesa

L’uomo succube del robot

Lo pseudotecnicismo tende, attraverso varie fasi, a svuotare, omologare, manipolare a piacimento, le persone, a renderle meri individui consumatori persi in una massa anonima. Gli stessi potenti sono in realtà schiavi di questo meccanismo. L’uomo diventa succube del robot da lui creato. Restano il denaro ed il mero potere a guidare le sorti del mondo.

Leggi tutto

Politica

C’è un “christian rock” italiano che suona veramente bene

“Blues per Gesù Cristo”: Piero Chiappano una voce cristiana unica

Leggi tutto

Storie

In cucina alla ricerca della pace

FOOD&BOOK 2022: LA CENA DI GALA DELL’OTTAVA EDIZIONE SARÀ IN ONORE DELLE CHEF OLIA HERCULES (UCRAINA) E ALISSA TIMOSKINA (RUSSIA). A CUCINARE SARANNO LE CHEF ITALIANE SILVIA BARACCHI E FEDERICA CONTINANZA

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano