Storie

di Nathan Algren

I bambini della Papua Nuova Guinea al centro del Projet-Partage

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Sono oltre 130 i piccoli della Papua Nuova Guinea che beneficeranno del sostegno scolastico del Projet-Partage 2022-2023 della Pontificia Opera dell’Infanzia Missionaria (POSI) della Direzione nazionale delle Pontificie Opere Missionarie (POM) del Canada francofono, qui conosciuta come Mond’Ami.

Ogni anno Mond’Ami sceglie di destinare la propria attenzione ad un progetto in particolare, per sensibilizzare i bambini canadesi a scoprire la realtà dei bambini dei Paesi più poveri, dando loro la possibilità di fornire sostegno spirituale e materiale in uno spirito di condivisione e solidarietà.
Quest’anno per fare fronte al ritardo scolastico accumulato e per favorire il ritorno a scuola dei bambini della Papa Nuova Guinea, la comunità delle Figlie di Maria Immacolata ed i loro Collaboratori, stabilitasi qui dal 2018, ha aperto un centro di formazione informale.

“In questo centro le religiose si occupano non solo dell’educazione scolastica, ma forniscono ai giovani gli strumenti che consentono loro di svilupparsi in modo completo, come l’esercizio della leadership e del processo decisionale; li guidano nella conoscenza e al rispetto dei loro diritti in un Paese in cui purtroppo i diritti dell’infanzia sono spesso ignorati – si legge in una nota inviata all’Agenzia Fides - Il parlamento dei bambini è una delle loro iniziative. Inoltre, visto che molti di loro provengono da aree remote, le suore provvedono anche alle loro primarie esigenze, come cibo e materiale scolastico”.

“I diritti dei bambini sono un argomento che interessa i giovani e viene spesso discusso nelle nostre scuole in Canada - afferma Ginette Côté, coordinatrice di Mond’Ami - Con l’avvicinarsi del mese missionario credo che le attività di sensibilizzazione che proponiamo quest’anno avranno sicuramente una eco sia in ambito pastorale che scolastico”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

09/09/2022
0412/2022
S.Giovanni Damasceno

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

I bambini sono grumi di cellule

.....questo discredito complessivo nei confronti di chi, con dolcezza e infinito tempo, porge orecchio e cuore a chi soffre o a chi si trova a dover scegliere che strada intraprendere, è assurdo e del tutto scorretto dal punto di vista dell’onestà intellettuale che ognuno di noi dovrebbe utilizzare quando si tratta di argomenti così delicati. E cosa significa, poi, affermare che coloro che soffrono sono state assistite male e sicuramente giudicate da chi possiede tabù socio-religiosi? Significa che tutte le donne che non soffrono hanno trovato chi ha detto loro che fanno bene a non soffrire, il che non è assistenza a un soggetto, ma è meramente un avvalorare un concetto aberrante: «Tu non sei capace di affrontare questo problema (la gravidanza), per cui ti aiutiamo noi che siamo molto più bravi», è un’accondiscendenza paternalistica, oserei dire patriarcale. Sì, uso questo termine chiave perché sono molte le donne femministe che oggi lo affermano chiaramente: aiutare la donna ad abortire, quand’ella lo farebbe solo per paura, è patriarcale. Assumersi l’onore di essere le salvatrici della donna, garantendo che solo grazie al loro intervento la donna risolverà tutti i problemi, è patriarcale. Regalare la pillola del giorno dopo a una minorenne di nascosto ai genitori, è patriarcale. Proprio ciò che la dottoressa XXX e le sue seguaci affermano di contrastare.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: utilizziamo la pandemia per avvicinarci

In un’intervista al Magazine “50mila volti” curato dalla Cooperativa Operatori Sanitari Associati, il Papa ne incoraggia il lavoro per l’aiuto che offre a molte persone “ad attraversare il loro buio, a non sentirsi soli”

Leggi tutto

Società

Accademia nazionale di medicina francese: attenti ai bambini

L’Accademia Nazionale di Medicina francese è uno dei più antichi e prestigiosi enti di ricerca medica in Europa. Fu fondata a Parigi nel 1820 e da allora esprime pareri autorevoli sui tanti aspetti della riflessione scientifica e medica, specie in ambito bioetico.

Leggi tutto

Chiesa

Papa affida alla Madonna il “pellegrinaggio penitenziale”

Come sempre da inizio pontificato prima di ogni trasferta internazionale, Francesco questa mattina ha compiuto una visita nella Basilica di Santa Maria Maggiore. Il Papa ha pregato dinanzi all’icona della Salus Populi Romani per affidarle il 37.mo viaggio apostolico

Leggi tutto

Società

Suicidio: è allarme per i giovani

Segnalazioni in deciso aumento rispetto al 2020: l’incidenza è particolarmente grave tra i ragazzi, è su di loro che la percentuale dei decessi è più alta.

Leggi tutto

Chiesa

La Chiesa Ucraina tuona contro il gender

Sono scesi in campo con una dura presa di posizione (mediante enciclica) contro la teoria gender i vescovi greco-cattolici ucraini. Prima c’era il regime sovietico, che imponeva una visione “ateistica” del mondo, presentata come “l’unica scientifica” e che privava gli uomini del diritto di professare liberamente la loro fede religiosa”. Oggi, le sfide sono simili, “modi ideologici di distruggere la fede cattolica” mettendo in discussione in maniera subdola “la fede e la moralità cristiana”, e tra queste sfide ci sono in particolare le teorie del gender.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano