Storie

di Roberto Signori

Milano, comunione in mano: fedele aggredisce prete

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

A Milano, durante una funzione religiosa un fedele ha insultato il prete e aggredito un volontario. E’ accaduto nella chiesa del Santissimo Redentore, nei pressi di piazzale Loreto. A fare infuriare l’uomo il fatto che, per le regole Covid, la comunione fosse distribuita in mano e non in bocca. L’uomo si è alzato di scatto dai banchi e si è avvicinato all’altare per contestare la cosa, apostrofando il parroco con frasi tipo “servo del potere”. Una volta accompagnato fuori dalla chiesa avrebbe preso a pugni un volontario della parrocchia.

L’episodio, come racconta il quotidiano “Il Giorno” è accaduto al termine della messa, al momento degli avvisi. Il parroco stava spiegando la scelta di distribuire la comunione in mano per il timore che in autunno possa esserci una nuova impennata dei casi di Covid.

Quando l’uomo, di circa 30 anni, ha iniziato a urlare insulti, il prete ha inizialmente cercato di ignorarlo, mentre i circa duecento fedeli assistevano attoniti. Dopo qualche minuto, alcuni dei presenti si sono avvicinati all’uomo che non sembrava intenzionato a mettere finire alle proprie rimostranze. Non essendo riusciti a convincerlo ad uscire, sono passati a maniere più “energiche”. Una volta fuori dalla chiesa, l’uomo avrebbe infine assestato un paio di cazzotti ad uno dei volontari.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

13/09/2022
3011/2022
Sant'Andrea

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Papa Francesco: “L’Amore rimane per sempre”

Rimarrà invece solo l’amore “perché il bene non va mai perduto”. Papa Francesco all’Angelus ricorda che le cose terrene, come il denaro, il successo, l’apparenza e il benessere fisico, non sono destinate a durare

Leggi tutto

Storie

Ucraina - Kiev, saccheggiato il seminario

Bombardato due volte dall’inizio della guerra, il seminario cattolico di Vorzel è stato oggetto di una razzia. Portato via di tutto: dalle pentole al calice con cui Giovanni Paolo II celebrò la Messa nel 2001 in Ucraina. Padre Ruslan Mykhalkiv: “Penso che siamo stati derubati anche da gente che vive in zona. Hanno fame ed è tutto chiuso, qui c’era cibo e si sono sfamati. Questo è giusto, il resto no”

Leggi tutto

Politica

Camera, slitta l’esame del testo sulla perseguibilità dell’utero in affitto

La discussione slitta “al prossimo calendario”, cioè almeno al prossimo mese

Leggi tutto

Storie

INDIA - Aumento della violenza contro chiese e cristiani

Un intervento giudiziario e politico urgente per controllare e fermare il rapido aumento di episodi di violenza, coercizione e falsi arresti, che traumatizzano la comunità cristiana in India.

Leggi tutto

Storie

INDIA - Oltre 200 casi di violenza sui cristiani in 5 mesi

Nell’anno 2022, da gennaio alla fine maggio sono stati segnalati 207 casi di violenza contro i cristiani in India

Leggi tutto

Storie

BANGLADESH - I cattolici celebrano i Giubilei

La Chiesa cattolica del Bangladesh celebra i 400 anni di fondazione del dicastero di “Propaganda Fide” (1622-2022) e i 200 anni di costituzione delle Pontificie Opere Missionarie (POM) (1822-2022), riconoscendo con gratitudine il contributo ricevuto dalla Santa Sede e dalle POM per la storia dell’evangelizzazione nel subcontinente indiano e nella vita della Chiesa cattolica in Bangladesh.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano