Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Dal Papa la famiglia di suor Luisa Dell’Orto

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Papa Francesco dona l’ascolto e il sorriso alla piccola delegazione giunta da Lomagna, paese natale di suor Luisa Dell’Orto, salutata sul sagrato di San Pietro al termine dell’udienza generale. Nel cuore dei fratelli Maria Adele, padre Giuseppe e Carmen ma anche dei nipoti della piccola sorella del Vangelo di Charles de Foucauld, per 20 anni ad Haiti, c’è commozione e gioia per l’incontro con il Papa, per l’abbraccio della Chiesa tutta che Luisa ha servito fino all’ultimo respiro.

Maria Adele è una delle sue sorelle, ha un sorriso luminoso e una spina nell’anima che sanguina non appena si ricorda la morte violenta di suor Luisa. Il 25 giugno, colpi di arma da fuoco hanno raggiunto la religiosa mentre era in auto mettendo fine alla sua storia di donna dedita agli altri, ai bambini di Casa Carlo di Port-au-Prince, ai futuri sacerdoti haitiani. Ma non muore e non morirà il seme gettato nei cuori dei più vulnerabili che si sono sentiti amati e accolti pur essendo i più feriti del mondo.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

21/09/2022
0310/2022
S. Maria Giuseppa Rossello

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

L’onda del “femminismo prolife”

Se la questione dell’identità sessuata sarà una delle direttrici culturali del XXI secolo, è urgente un ripensamento dell’impegno femminista nel tempo che ci aspetta: le proteste e le battaglie del secolo scorso sono state sulla liberazione della femminilità dal dominio patriarcale, mentre adesso è necessario rinsaldare l’alleanza tra uomo e donna a vantaggio dei grandi esclusi – i figli.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco - Viaggio Apostolico in Slovacchia:incontro con la Comunità ebraica

A conclusione degli impegni giornalieri, il pontefice ha incontrato i rappresentanti della comunità ebraica. A questa comunità, dimezzata dopo la Seconda Guerra mondiale, il Papa si presenta “come pellegrino”, venuto “per toccare questo luogo ed esserne toccato”. e nel suo discorso, lancia, come ieri a Budapest, un grido contro ogni forma di antisemitismo e perché non si ripeta mai più la “profanazione” dell’immagine di Dio, quegli atti disumani perpetrati, allora e ancora oggi, contro la persona umana.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: chi lavora nei media reimpari ad ascoltare

In occasione della Giornata mondiale delle comunicazioni sociali 2022, Papa Francesco lancia un invito ai professionisti del settore: la ricerca della verità comincia dall’ascolto

Leggi tutto

Politica

Il Popolo della Famiglia presente alla Falchera

Si volantina tra la gente a sostegno di Damilano, un sindaco anche per le famiglie delle periferie.

Leggi tutto

Chiesa

Il calendario del Papa di novembre

Nel calendario reso dall’Ufficio Celebrazioni Liturgiche, tra gli altri appuntamenti anche la celebrazione per la Giornata mondiale dei poveri, istituita da Francesco nel 2016 a conclusione del Giubileo della Misericordia

Leggi tutto

Chiesa

La rivoluzione della diffusa traduzione simultanea

Il “fischi per fiaschi” del potere era conosciuto già nell’Antico Testamento. Il continuo rivolgere ogni cosa a proprio vantaggio del pensiero unico del sistema. Realtà oggi particolarmente difficile da contrastare perché la grande informazione e cultura sono in mano al potere. Le vie del discernimento sono strutturalmente falsate dall’assenza di una libera formazione e informazione. La gente non può davvero partecipare, la vissuta ricerca del vero è cancellata dai criteri di apparato.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano