Storie

di Roberto Signori

USA. Clinica trans promuove interventi chirurgici sui bambini

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Il conduttore del Daily Wire Matt Walsh ha svelato diversi dettagli scioccanti sulle cosiddette “cure di affermazione di genere” promosse dal Vanderbilt University Medical Center, un centro medico specializzato nei trattamenti per persone transgender.

Dei video e alcune pagine web del loro sito mostrano infatti un medico del centro che promuove le terapie e gli interventi chirurgici transgender come “grandi produttori di denaro”, affermando esplicitamente che “questi interventi chirurgici sono laboriosi, ci sono molti follow-up, richiedono molto del nostro tempo e generano soldi per l’ospedale”.

Tra questi servizi ve ne sono molti rivolti direttamente ai bambini, tra cui anche la castrazione chimica, anche se lo scorso mese ad un certo punto gli amministratori del centro hanno rimosso l’ammissione esplicita di questo fatto dal loro sito.

In un’altra conferenza del Medicine Grand Rounds, i membri dello staff sono stati inoltre avvertiti dall’esperta di diritto sanitario di Vanderbilt, Ellen Wright Clayton, che qualsiasi “obiezione di coscienza” provocherà determinate “conseguenze” e gli è stato detto che probabilmente non dovrebbero lavorare al centro Vanderbilt se non vogliono partecipare agli interventi chirurgici trans che coinvolgono pazienti minorenni.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

23/09/2022
0110/2022
S. Teresa di Gesù bambino

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Bagnasco e l’impegno dei cattolici

La prolusione del Cardinale Angelo Bagnasco al Consiglio permanente della Cei è stata di impressionante nettezza. Il richiamo alla «famiglia come baricentro esistenziale da preservare» è stato condito da una serie di affermazioni che tracciano la strada all’impegno dei cattolici italiani

Leggi tutto

Società

“Mamma, papà e gender”: gli errori di Michela Marzano sull’uomo, su Dio e su altre bazzecole

Da pochi giorni è in vendita in libreria l’ultimo pamphlet di Michela Marzano, che della c.d. “lotta per i diritti civili” ha fatto la cifra del suo impegno politico. La filosofa romana naturalizzata parigina spende (comprensibilmente) molte energie per promuovere il suo ultimo lavoro, ma a questa recensione – che dell’opuscolo in questione rileva gravi limiti – non ha riservato che una malcelata stizza. Un motivo di più per sottoporla al giudizio dei prudenti lettori, che sapranno giudicare. Resta beninteso che se lei volesse andare oltre gli insulti elusivi cui si è finora limitata, ribattendo nel merito alle nostre critiche, noi saremmo felici di ospitarla in un dibattito veramente alla pari (e senza tagli)

Leggi tutto

Società

Assolto Giancarlo Ricci: psicologo, ex giudice onorario del Tribunale per i Minorenni di Milano

Un’interessante intervista con lo psicologo Giancarlo Ricci, saggista, conferenziere assolto per insufficienza di prove, dopo tre anni di udienze. Si trattava di un procedimento disciplinare in cui l’Ordine degli Psicologi contestava alcune sue affermazioni, lungo una trasmissione televisiva in cui tra l’altro affermava che “la funzione di padre e di madre è essenziale e costitutiva del percorso di crescita del figlio”.

Leggi tutto

Società

Brian May contro il politicamente corretto ai Brit Awards

I Brit Awards 2022 saranno gender neutral, e Brian May non ci sta. “Anche Freddie sarebbe stato contrario”

Leggi tutto

Politica

Ucraina e problemi sotterranei

Viviamo in un’epoca di nuovi dominatori, finanza e big tech. Molte cose sembrano avvenire favorendo lo sviluppo del virtuale, ponendo le stesse compagini statali in forte soggezione a causa dell’imperversare del pensiero unico. Le nazioni rischiano di divenire semplici espressioni di queste dinamiche superiori.

Leggi tutto

Storie

L’UNICA POSSIBILTA’ LOGICA : Francesco

La situazione mondiale diventa sempre più tragica mentre i nostri leader se la giocano come a Risiko

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano