Storie

di Giuseppe Udinov

BANGLADESH - Preghiera per l’abolizione della pena di morte

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

La comunità cattolica in Bangladesh sta portando avanti una intensa e capillare opera di sensibilizzazione e di preghiera per l’abolizione della pena di morte, prendendo spunto dalla intenzione di preghiera che, per il mese di settembre, Papa Francesco ha affidato alla sua “Rete Mondiale di Preghiera”. Quelle intenzioni, notano i fedeli bangladesi, esprimono le grandi preoccupazioni del Papa per l’umanità e per la missione della Chiesa e mirano a trasformare la preghiera in gesti concreti, perché essa diventi una bussola per una missione di compassione nel mondo intero.

“Siamo totalmente d’accordo con Papa Francesco sulla necessità di abolire la pena capitale anche in Bangladesh. Il proprietario della nostra vita è Dio, grazie a Lui abbiamo la vita e solo Lui può toglierci la vita, nessuno ha il diritto di togliersi la vita”, commenta padre Patrick Gomes, Segretario della Commissione episcopale per l’unità dei cristiani e il dialogo interreligioso e assistente parroco della parrocchia di Beneedwar a Naogaon.
Il sacerdote ricorda che “nessuno ha il diritto di uccidere una persona, che sia un peccatore o un santo”. “E necessario trovare pene e percorsi alternativi alla pena di morte; si potrebbero accompagnare e seguire i condannati in un percorso di recupero, pentimento, riconciliazione con la vita e con le persone danneggiate. Dio dona un cuore e può trasformarlo. Un cuore si trasforma con l’amore e la cura. Dal Bangladesh, ci uniamo con forza alla richiesta di abolizione della pena di morte”, dice padre Gomes, riferendo che tutti i fedeli, in risposta all’appello del Papa, in questo mese stanno pregando perché possa essere abolita la pena capitale.

In Bangladesh, negli ultimi 6 mesi, 162 persone sono state condannate a morte nei tribunali di tutto il paese. La disposizione della pena di morte è in vigore nel Codice penale del Bangladesh per 33 reati. Nel 2020 il governo ha approvato la pena di morte anche come pena massima per il reato di stupro. Secondo Amnesty International, il numero di esecuzioni capitali in Bangladesh è aumentato del 60% nel 2021 rispetto all’anno precedente.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

28/09/2022
2801/2023
San Tommaso d'Aquino

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Sul tema del voto dei cattolici

La questione che io pongo, però, è: se tutti si trovano concordi sulla necessità di questa benedetta “spinta dal basso”, perché nessuno si adopera per organizzarla sul serio? Guardate, sarei curioso persino di vedere all’opera i nuovi comitati civici “escludenti” di Fontana, sono convinto che sarebbero però più efficaci le “sardine bianche” in qualche modo evocate dalla Morresi, ma ormai mi sta bene tutto, purché io veda i cattolici fare qualcosa di politicamente decente e non solo lamentarsi fino alla prossima sconfitta, quando si lamenteranno di nuovo e ancora di più.

Leggi tutto

Chiesa

Francesco, Bartolomeo, Welby uniti dalla Terra

Papa Francesco, il Patriarca ecumenico Bartolomeo e l’arcivescovo di Canterbury si uniscono per la prima volta in un appello urgente per il futuro del pianeta. Per la prima volta, congiuntamente, mettono in guardia sull’urgenza della sostenibilità ambientale, sul suo impatto sulla povertà e sull’importanza della cooperazione globale. L’esortazione a tutti è a fare ciascuno la propria parte nello “scegliere la vita” per il futuro della Terra.

Leggi tutto

Società

Torino: ai transgender la possibilità di cambiare nome sugli abbonamenti bus

Dopo Bologna anche Torino vuole infatti introdurre, per le persone transgender, la possibilità di avere il nome di elezione sugli abbonamenti dei mezzi pubblici. Ad annunciarlo, in Commissione consiliare, l’assessore alle Pari Opportunità Jacopo Rosatelli

Leggi tutto

Media

Hamas riapre chiesa bizantina

La scoperta del luogo di culto risale al 1997, quando i resti di una chiesa e di un monastero furono rinvenuti nei pressi di Jabalia

Leggi tutto

Chiesa

La preghiera del Papa per la consacrazione della Russia e dell’Ucraina a Maria

Ecco il testo integrale che Francesco pronuncerà nel pomeriggio del 25 marzo, durante la liturgia penitenziale nella Basilica vaticana.

Leggi tutto

Media

“Il cuore nel cuore” di Francesco Giannelli Savastano

Questo libro “Il cuore nel cuore” è un diario personalissimo e corale allo stesso tempo. Francesco racconta la sua avventura, racconta i suoi drammi nel viverla, e il dolore che prova ogni volta che incontra una nuova famiglia con il suo carico di sofferenze.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano