Politica

di Roberto Signori

Dal 10 ottobre i primi adempimenti per i nuovi Parlamentari

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Ufficializzati i risultati delle elezioni – anche se ancora oggi il Viminale correggeva l’elenco degli eletti con il proporzionale in Italia – i parlamentari si preparano alla prima seduta delle due Camere in programma il 13 ottobre.

Molti gli scranni che rimarranno vuoti: il prossimo Parlamento sarà il primo eletto dopo al riduzione del numero di deputati e senatori. A Montecitorio entreranno in 400, invece dei 630 eletti finora. Tra loro anche 8 eletti all’estero: Simone Billi (Lega), Nicola Carè (Pd), Andrea Di Giuseppe (FdI), Christian Di Sanzo (Pd), Federica Onori (M5S), Fabio Porta (Pd), Tony Ricciardi (Pd) e Franco Tirelli (Maie).
In Senato saranno “solo” in 200, invece dei 315 eletti nel passato. Gli eletti all’estero sono 4, uno per ripartizione: Mario Borghese (Maie), Andrea Crisanti (Pd), Francesco Giacobbe (Pd) e Francesca La Marca (Pd).
Per tutti, dal 10 ottobre inizierà la settimana dedicata alle cosiddette “minuzie”, cioè agli adempimenti amministrativi: fotografia e acquisizione della firma autografa, registrazione dei dati anagrafici, comunicazioni sulle prerogative parlamentari, operazioni per il rilascio del tesserino per le votazioni elettroniche e del codice di attivazione dei servizi informatici.
La Camera ha predisposto un sito dedicato, mentre il Senato mette a disposizione il numero di telefono 06.6706.2255 attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 20.30, fino a venerdì 14 ottobre.
Nella prima seduta del 13 ottobre, gli eletti si divideranno nei gruppi parlamentari prima di eleggere i presidenti di Camera e Senato. (aise

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

01/10/2022
0712/2022
Sant'Ambrogio vescovo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Perché la politica italiana sembra dover insultare i suoi giovani

Il ministro del Lavoro ci ricasca: un’altra frase infelice lascia trapelare disprezzo per i disoccupati

Leggi tutto

Politica

Le leggi formano il costume

Quando si propone una norma va valutata anche dal punto di vista etico anche se questo aggettivo sembra non piacere più a nessuno, ma chi ritiene di far premio su una visione cristiana della vita la scorciatoia dell’amoralità non può permettersela.

Leggi tutto

Politica

Bruxelles via libera al regime italiano da 4,5 miliardi

La Commissione europea ha approvato un regime italiano da 4,5 miliardi di euro per sostenere le imprese e l’economia nel contesto della pandemia di coronavirus. Il regime è stato approvato nell’ambito del quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato.

Leggi tutto

Politica

Parlamento: Qualcosa si muove contro il “turismo riproduttivo”

In Parlamento qualcosa si muove per fermare la pratica dell’utero in affitto. Lo strumento scelto è un emendamento che punisca questa pratica nella legge di bilancio.

Leggi tutto

Storie

India e jihadisti

La Corte Suprema indiana discuterà sullo swami che chiama alle armi contro i musulmani. In due occasioni il religioso estremista indù Prabodhanand Giri aveva invitato i fedeli a dotarsi di un’arma per “ripulire” l’india dai jihadisti

Leggi tutto

Politica

PDF: gravi i problemi di mancanza di sicurezza a Napoli

Napoli ha un problema grosso e si chiama SICUREZZA, il Sindaco, la giunta e gli Assessori hanno l’obbligo di intervenire subito, con un piano strategico per difendere Napoli da questi Barbari che in preda a fiumi di alcol e droghe di ogni genere, mettono a ferro e fuoco la città” queste le parole di Massimiliano Esposito Coordinatore Regionale del Popolo della Famiglia

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano