Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Papa Francesco iscritto alla GMG di Lisbona

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Con un clic sul tablet, terminata la preghiera mariana dell’Angelus, il Papa si è iscritto alla 37ma Giornata Mondiale della Gioventù. Affacciati con lui dalla finestra dell’appartamento del Palazzo Apostolico alcuni giovani universitari portoghesi che vivono a Roma compiono lo stesso gesto e insieme aprono di fatto le iscrizioni a questo atteso appuntamento.

Ieri si sono infatti aperte le iscrizioni per la 37ª Giornata Mondiale della Gioventù, che si svolgerà a Lisbona nell’agosto 2023. Ho invitato due giovani ad essere qui con me mentre mi iscrivo anch’io come pellegrino. Ecco, mi sono iscritto. Cari giovani, vi invito ad iscrivervi a questo incontro nel quale, dopo un lungo periodo di lontananza e di isolamento, ritroveremo la gioia dell’abbraccio fraterno tra i popoli e tra le generazioni, l’abbraccio della riconciliazione della pace, di cui abbiamo tanto bisogno, ha detto il Papa.

La Giornata Mondiale della Gioventù si svolgerà dall’1 al 6 agosto 2023. Le iscrizioni possono essere effettuate attraverso il sito web lisboa2023.org . L’accesso a tutte le iniziative della GMG di Lisbona è gratuito: dalla Messa di apertura all’incontro con il Papa, dalla Via Crucis alla Veglia e alla Celebrazione Eucaristica conclusiva.Il Comitato Organizzatore Locale (COL) della GMG di Lisbona con l’obiettivo di aiutare i pellegrini ad accedere in modo organizzato ad una serie di servizi, quali l’alloggio, il vitto, l’assicurazione contro gli infortuni personali, i trasporti e il kit del pellegrino, messo a disposizione diversi pacchetti in base alla durata del soggiorno. Informazioni generali sulla partecipazione alla GMG Lisbona 2023 disponibili qui.

Tema scelto da Papa Francesco per la GMG di Lisbona è “Maria si alzò e se ne andò in fretta”, tratto dal Vangelo di Luca (Lc 1,39). La frase biblica è all’inizio del racconto della Visitazione, la visita di Maria alla cugina Elisabetta. Rivolgendosi in particolare ai giovani, esortandoli ad essere missionari coraggiosi, il Papa scrive nell’Esortazione apostolica Christus vivit : «Dove ci manda Gesù? Non ci sono confini, non ci sono limiti: Lui ci manda tutti. Il Vangelo non è per alcuni, ma per tutti» (CV 177).

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

24/10/2022
0702/2023
San Riccardo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

I vescovi francesi: la tutela dei minori deve essere la priorità

Alla prossima Plenaria della Conferenza episcopale francese, in programma dal 3 all’8 novembre, i vescovi lavoreranno insieme, sulla base del Rapporto Ciase, “sulle misure e le riforme da perseguire e intraprendere” riguardo alla questione degli abusi.

Leggi tutto

Chiesa

Gmg, Peña Parra: verso Lisbona 2023

A Lisbona il sostituto della Segreteria di Stato ha inaugurato la sede operativa del prossimo raduno giovanile

Leggi tutto

Chiesa

Papa - “Dobbiamo seguire Gesù con ferma decisione”

“Gesù sa che a Gerusalemme lo attendono il rifiuto e la morte; sa che dovrà soffrire molto; e ciò esige una ferma decisione. È la stessa che dobbiamo prendere anche noi”

Leggi tutto

Chiesa

Papa ai giovani: a Lisbona per ritrovare l’abbraccio tra i popoli

Diffuso il messaggio di Francesco in vista della Gmg che nell’agosto 2023 vedrà i giovani cattolici di ogni continente riunirsi in Portogallo per l’incontro con il papa.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: usiamo i beni per generare fraternità

Non usare le ricchezze solo per sè è l’insegnamento di Gesù nel brano del Vangelo che Francesco commenta all’Angelus invitando a essere creativi nel fare il bene e mai rassegnati di fronte alla corruzione che c’è nel mondo

Leggi tutto

Storie

Roma, donna colpita in strada con un pugno

Stava rincasando dopo aver fatto la spesa. Nelle mani le buste con le provviste. Camminava sul marciapiede in viale Spartaco, all’Appio Claudio, quando improvvisamente e senza alcun apparente motivo un ragazzo l’ha colpita in pieno volto con un pugno così forte da farla cadere. Per fortuna la caduta non ha avuto conseguenze, ma la malcapitata è stata centrata in un occhio che ne è uscito tumefatto. L’aggressore si è allontanato come se nulla fosse, mentre i passanti si sono precipitati a soccorrere la vittima.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano