Storie

di Nathan Algren

INDONESIA - Forum mondiale dei leader religiosi

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

In vista dell’imminente vertice del G20 si è aperto oggi a Bali il Forum dei leader religiosi (R20), incontro internazionale che precede il summit dei capi di Stato e di governo. Ospitato dal governo indonesiano l’incontro - che proseguirà fino a domani - è coordinato in questa edizione dalla Nahalatul Ulama (associazione che comprende 150 milioni di musulmani indonesiani) e dalla World Muslim League.

Accogliendo gli esponenti religiosi provenienti da tutto il mondo il presidente Joko Widodo ha rivendicato il modello di convivenza tra le religioni in Indonesia: “Siamo un Paese eterogeneo in termini di etnie e religioni - ha detto - abitato da oltre 275 milioni di persone, 714 tribù e più di 1.100 lingue che abbracciano 6 religioni diverse. Nonostante l’estrema diversità, l’Indonesia è unita dalla dottrina del Pancasila e dal motto nazionale ‘Unità nella diversità’. Dobbiamo lavorare insieme - ha aggiunto - per risolvere i problemi del mondo, per un mondo pacifico e cooperativo da trasmettere alle generazioni future”.

Tra le personalità presenti all’incontro c’è anche mons. Felix Machado, arcivescovo della diocesi indiana di Vasai. “L’atmosfera è molto cordiale - racconta ad AsiaNews -. Il tono è moderato: nessun leader religioso ha parlato di questioni controverse, ma ciascuno si è rivolto agli altri per tendere le mani e manifestare un segno visibile di fratellanza umana. Tutti hanno detto che anche le religioni devono diventare fonte di soluzioni per i problemi che il mondo di oggi deve affrontare”.

“Le religioni - aggiunge mons. Machado - sono spesso percepite come ostacoli al progresso umano e la sfida è dimostrare che si tratta di una percezione sbagliata. È stato lanciato un appello a perdonare il torto subito, che è la forma più alta di dialogo. L’obiettivo è costruire ponti di comprensione reciproca e unirsi per educare la propria comunità religiosa a compiere azioni costruttive per far crescere leader mondiali più compassionevoli e misericordiosi, in grado di curare le ferite causate alle vittime dell’ingiustizia, della violenza, della discriminazione e del diffuso fondamentalismo religioso”.

L’anno prossimo sarà proprio l’India ad assumere la presidenza del G20 e dunque anche ad ospitare il summit mondiale degli esponenti religiosi.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

03/11/2022
3001/2023
Santa Martina

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

L’importanza di pregare insieme, come coppia e in famiglia

Leggi tutto

Chiesa

La comunità cattolica ucraina di Bergamo compie 20 anni

Domenica 19 dicembre festeggiano il 20° di costituzione della loro comunità nella nostra diocesi, avvenuta ufficialmente il 15 novembre 2001 con una Divina Liturgia (che è la loro Messa) nella chiesa parrocchiale di San Tomaso de’ Calvi. Attualmente sono seguiti da padre Vasyl Harchuk, che dipende dall’esarcato apostolico in Italia, che a sede a Roma, guidato attualmente dal vescovo esarca Dionisij Ljachovič, che fa riferimento da Svjatoslav Ševčuk, arcivescovo maggiore di Kiev-Halyc. Questo il programma di domenica nella chiesa di Santo Spirito: alle 12 Divina Liturgia (interviene il coto Trio di seminaristi).

Leggi tutto

Società

Indennizzato il poliziotto punito per aver pregato contro l’aborto

Il poliziotto Matt Schrenger aveva partecipato a una preghiera silenziosa per la vita fuori dall’orario lavorativo ed è stato perseguito per questo motivo

Leggi tutto

Chiesa

Papa: “Grazie per l’intensa partecipazione alla preghiera a Maria”

In un tweet sul suo account @Pontifex, Francesco ricorda l’Atto di consacrazione dell’umanità, in particolare di Russia e Ucraina.

Leggi tutto

Storie

Egitto: uniti per festeggiare MARIA

Nel monastero di Jabal al Tayr si tocca con mano, durante tutto l’anno, la devozione per la Madre di Gesù diffusa anche tra i credenti musulmani, che vanno in pellegrinaggio al Santuario a pregare e invocare grazie soprattutto nel mese di agosto, nei 15 giorni di festa che precedono e seguono la solennità liturgica della Dormizione di Maria.

Leggi tutto

Storie

INDONESIA - La Chiesa ricorda missionaria tedesca aiuto per i lebbrosi

Suor Virgula è stata una missionaria forte, una pioniera, la prima persona a svolgere un’opera umanitaria, in particolare per le persone con disabilità e lebbra, nonché per le vittime di violenze sessuali in Indonesia

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano