Storie

di Giuseppe Udinov

Professoressa offre cannabis agli studenti minorenni:

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Avrebbe offerto una canna ai suoi studenti, alcuni dei quali minorenni. Per questo una insegnante di un istituto professionale di Latina rischia ora il processo. Le accuse arrivano da una delle studentesse, che ha avuto un lieve malore dopo aver fatto un tiro dalla sigaretta artigianale offertale dalla prof.

I fatti risalgono a luglio del 2020 quando l’insegnante Alessia N. invita un gruppo di suoi studenti a casa per una lezione di ripasso in vista dell’esame da acconciatori che si sarebbe svolto di lì a poco. I ragazzi infatti sono tutti studenti della Latina Formazione Lavoro, istituto di avviamento al lavoro della Provincia di Latina. Nello specifico sono apprendisti parrucchieri. Secondo il racconto della ragazza alla squadra mobile di Latina, durante la mattinata la professoressa ha tirato fuori una sigaretta artigianale dicendo fosse una canna. È stata fumata dai presenti e la ragazza che ha presentato la denuncia s’è sentita male al primo tiro, accusando un capogiro. L’insegnante le ha messo un asciugamano bagnato sulla nuca per farla riprendere. La prima denuncia del fatto non viene però dalla giovane, che ha 19 anni oggi, ma da un’altra insegnante, una tutor a cui la ragazza, qualche mese dopo, ha raccontato l’accaduto. La donna ha così informato la dirigenza dell’istituto e da lì è arrivata la segnalazione in procura e le immediate indagini della polizia. Scavando sono emerse quelle che gli inquirenti considerano delle conferme al quadro accusatorio nei confronti di Alessia N. In particolare un ex studente avrebbe raccontato di come una volta, l’insegnante, gli avesse offerto della droga più pesante della cannabis. Insomma, un quadro preoccupante.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

07/11/2022
0302/2023
Santi Biagio e Angsario (Oscar)

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

Santità, ma che Casina combinano al Pio IV?

È di questi giorni la notizia – rilanciata sia da Corrispondenza Romana che da La Nuova Bussola quotidiana – della partecipazione di Paul R. Ehrlich in un workshop che si terrà alla Casina Pio IV, dal titolo “Come salvare il mondo naturale da cui dipendiamo”, dal 27 Febbraio al 1 Marzo. Giustamente i sostenitori della vita nascente si sono subito messi in allarme. Ehrlich – per chi non lo sapesse – è autore, tra le altre pubblicazioni, di quel best seller intitolato The Population Bomb che, pur non essendosi rivelato un testo esattamente profetico, lo ha accreditato come esperto di fama mondiale su clima, ambiente, etc. Da allora il prof. non ha perso il vizio di essere profeta (?) di sventure perché – come si può leggere in un’intervista che ha concesso nell’Aprile dell’anno scorso allo svizzero Neue Zürcher Zeitung – prevede per la nostra civiltà il collasso in tempi brevissimi, massimo alcuni decenni. Come? La fantasia non gli manca: potrebbe avvenire a causa di una siccità, un’epidemia, una guerra atomica o, persino, un diluvio (?).

Leggi tutto

Società

Il Piemonte e le iniziative made in gender

Tre episodi, gli ultimi due a breve distanza l’uno dall’altro, portano il Piemonte alla ribalta dell’attenzione mediatica per iniziative targate gender

Leggi tutto

Politica

USA: mamme contro il gender nelle scuole

Il movimento ‘Moms for Liberty’ cresce e continuerà a svilupparsi sempre più in tutti gli Stati degli USA. Ben 85mila mamme per la libertà si candidano infatti ai consigli scolastici locali in tutti gli Stati Uniti, per combattere l’indottrinamento LGBTI, l’ipersessualizzazione e promuovere la libertà educativa e i diritti dei genitori.

Leggi tutto

Chiesa

Benedetto XVI e l’importanza del Concilio

Lettera del Papa emerito al presidente dell’Università francescana di Steubenville, negli Usa, in occasione del Simposio internazionale sull’ecclesiologia di Ratzinger

Leggi tutto

Politica

PDF: insegnante lavora da 5 mesi senza stipendio

Il Popolo della Famiglia Marche, in forza all’art. 36 della Costituzione, invita l’Ufficio scolastico regionale ad occuparsi della questione e a risolverla nel più breve tempo possibile. “

Leggi tutto

Società

Inghilterra - Ideologia trans nelle scuole, ignari i genitori

In Inghilterra l’ideologia transgender è già molto diffusa nelle istituzioni scolastiche e molti genitori stanno iniziando a lanciare l’allarme, denunciando le ingerenze di professori e presidi.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano