Storie

di Roberto Signori

Partono per New York e lasciano il figlio di 2 anni solo in casa

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Si avvicina il Natale e con esso i film natalizi, come Mamma ho perso l’aereo: e questa storia ricorda molto il film cult. Due genitori, Donald Gekonge e Darline Aldrich, entrambi 24enni, sono infatti partiti per New York e hanno lasciato il figlioletto di due anni da solo. Il finale però è molto diverso da quello del film: i genitori sono stati infatti arrestati. Fortunatamente il bambino non ha riportato alcuna ferita o problema di salute, ma le conseguenze potevano essere drammatiche.

L’allerta è scattata dopo una segnalazione alla polizia, una persona, presumibilmente un vicino di casa, ha fatto presente che un bimbo di 2 anni si trovava solo in casa, così gli agenti si sono recati presso il complesso di appartamenti di Charleston trovando il piccolo addormentato sul divano. Il padre avrebbe scritto a qualcuno un sms in cui diceva che era in viaggio per New York e la presenza del bimbo in casa ha fatto destare i primi sospetti.

A parte un pannolino sporco, il piccolo sembrava illeso, ma è stato comunque portato presso il MUSC Shawn Jenkins Children’s Hospital per ulteriori esami. La polizia ha provato a rintracciare i genitori che inizialmente sono riusultati irrangiungibili ma poco dopo ha chiamato il padre stesso del bambino dicendo che erano partiti da poche ore, che sarebbero stati via per poco tempo e che si trovavano solo a pochi stati di distanza. La coppia è stata arrestata per abbandono di minore.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

25/11/2022
3001/2023
Santa Martina

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Genitori, “disoccupate” le scuole e occupatevi dei figli

Segna una rimarchevole novità l’ormai tristemente consolidata tradizione delle “occupazioni dell’Immacolata”: quest’anno sono state molto
più “deboli” e “brevi” degli anni precedenti. Non solo: in alcuni licei romani (anche della Roma bene pariolina) i genitori hanno letteralmente fatto
irruzione negli stabili scolastici “okkupati” dai figli, senza mezzi termini li hanno trascinati fuori e riportati a casa – e pare che sia volato anche qualche
schiaffone. Pur nel suo tratto pittoresco, il dato appare positivo e foriero di speranza per un auspicato ritrovamento dell’autorità del ruolo genitoriale

Leggi tutto

Società

Federconsumatori: un figlio fino a 18 anni costa più di 175mila euro

L’aumento dell’1,2% che si è registrato rispetto al 2018 è in parte determinato dalla pandemia

Leggi tutto

Storie

Ucraina - Kiev, saccheggiato il seminario

Bombardato due volte dall’inizio della guerra, il seminario cattolico di Vorzel è stato oggetto di una razzia. Portato via di tutto: dalle pentole al calice con cui Giovanni Paolo II celebrò la Messa nel 2001 in Ucraina. Padre Ruslan Mykhalkiv: “Penso che siamo stati derubati anche da gente che vive in zona. Hanno fame ed è tutto chiuso, qui c’era cibo e si sono sfamati. Questo è giusto, il resto no”

Leggi tutto

Storie

Disney presenta la nuova linea di abbigliamento LGBTQ per bambini

La Disney e la propaganda senza fini per i gender. Difendere i nostri figli è un dovere.

Leggi tutto

Storie

INDIA - Aumento della violenza contro chiese e cristiani

Un intervento giudiziario e politico urgente per controllare e fermare il rapido aumento di episodi di violenza, coercizione e falsi arresti, che traumatizzano la comunità cristiana in India.

Leggi tutto

Storie

USA - Campi estivi per bambini Lgbt

Questi campi – negli Stati Uniti - accolgono appositamente bambini e ragazzi “LGBT” e le loro famiglie per una o due settimane. Le fasce d’età normalmente sono dai 6 ai 18 anni (chiaramente un bambino a 6 anni, che ancora non sa distinguere la destra dalla sinistra, può dire di essere transgender o gay, giusto?) ed accolgono campeggiatori da tutti gli Usa ed oltre.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano