Società

di Roberto Signori

J. K. Rowling bastona il governo scozzese

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Tutto si può dire di J. K. Rowling tranne che manchi di caparbietà quando si tratta di lanciare strali contro le truppe cammellate del gender e di denunciarne gli orrori. Nonostante le minacce, gli insulti, l’ostracismo messo in atto dallo show business nei suoi confronti la mamma di Harry Potter continua da anni la sua guerra social contro i deliri di chi sostiene che «gli uomini rimangono incinta» e le donne si chiamano «persone con utero».

Le ultime bordate della Rowling hanno avuto come bersaglio il governo scozzese e il Gender recognition form, disegno di legge in pieno iter basato sul self-id (l’autoidentificazione di genere, secondo cui il sesso o il genere legale di una persona dovrebbero essere determinati dalla sua identità di genere senza alcun requisito medico) che potrebbe vedere l’approvazione entro Natale. Con questa norma si vorrebbe eliminare qualsiasi valutazione medica dal percorso di transizione e decapitare, letteralmente, da due anni a tre mesi il periodo di transizione verso la nuova identità di genere. Non solo: il limite di età per il cambio di sesso si abbasserebbe da 18 a 16 anni.

Rowling in questo frangente si è scagliata direttamente contro il partito laburista — da lei generosamente finanziato — accusandolo di spalleggiare le velleità gender della premier Nicola Sturgeon. «Il partito laburista», ha twittato, «continua a ignorare l’opinione pubblica, la diffusa opposizione delle donne e le preoccupazioni delle Nazioni Unite

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

30/11/2022
2802/2024
San Romano

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

HAPPY HOUR, L’EPIDEMIA DISTOPICA DI FERRUCCIO PARAZZOLI

Ci si sveglia un giorno a caso in una qualunque periferia dell’Occidente medicalizzato, l’Occidente iperconnesso del XXI secolo, e di colpo la bolla patinata d’onnipotenza transumanista è svanita: basta un ridicolo microrganismo, un miasma invisibile a seminare un panico atavico.

Leggi tutto

Società

Vaccino contro il Covid: ecco come richiedere il risarcimento danni

Vaccino -  Il Codacons ha deciso di far partire la prima azione di risarcimento per danni permanenti da vaccinazione anti-Covid.

Leggi tutto

Politica

Putin: il gender è come il coronavirus

Il presidente russo non teme nessuno e non frena il suo pensiero sull’ideologia gender definita “come il coronavirus”

Leggi tutto

Politica

Luxuria attacca il PDF

“Non ho più peli sulle gambe, figuratevi sulla lingua. Perciò non posso stare zitta. A coloro che mi contestano, tra i quali c’è anche chi fino a ieri esaltava Putin, dico che ho titoli, competenza e dignità per parlare alle donne e di donne, perché io l’essere donna me lo sono dovuta conquistare”.

Leggi tutto

Politica

ROMPERE LO SCHEMA

Oggi sul quotidiano Domani dell’ing. Carlo De Benedetti l’editoriale firmato da Curzio Maltese spiega perché ci dovremo tenere Draghi fino al 2028. I risultati elettorali sembrano dargli ragione: il Pd, vestale del draghismo, vince ovunque. Come ci riesce? Con lo schema Biancaneve e i sette nani:

Leggi tutto

Politica

Ha giurato il governo Meloni

Il giuramento del nuovo esecutivo italiano, presieduto dalla leader di Fratelli d’Italia, il giorno successivo all’incontro della delegazione del centrodestra con il presidente Mattarella, che le ha conferito l’incarico

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano