Storie

di Nathan Algren

Sheikh Hasina ai cristiani per Natale

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Un gruppo di 200 cristiani in Bangladesh ha incontrato il primo ministro Sheikh Hasina per lo scambio degli auguri di Natale 2022, presso l’auditorium del Bangladesh Agricultural Research Council a Dhaka. L’iniziativa è stata organizzata dalla Bangladesh United Christian Community con il sostegno del Christian Religious Welfare Trust, un’organizzazione governativa.

L’arcivescovo di Dhaka mons. Bejoy N Cruze, che è anche presidente della Conferenza episcopale, il presidente della Bangladesh Christian Association, Nirmol Rozario e altri leader cristiani si sono uniti alla celebrazione. A causa del Covid-19 Sheikh Hasina si è unita virtualmente dall’ufficio del primo ministro. “In occasione del Natale - ha detto - esprimo gli auguri a tutti i cristiani del Bangladesh. Gesù Cristo è venuto sulla terra per stabilire la giustizia e la pace. Lo ricordo con rispetto”.

Il primo ministro ha espresso l’auspicio che tutti i credenti in Bangladesh possano vivere insieme nella fratellanza. “Il nostro popolo - ha aggiunto - non appartiene a un’unica fede religiosa. Lavoriamo per il benessere di tutti. Gesù Cristo ci ha insegnato a fare il bene dell’uomo. Anche il padre della nostra nazione sheikh Mujibur Rahman ci credeva. Stiamo costruendo il Bangladesh con lo spirito di un Paese dove ogni persona ha uguali diritti e apprezzo il contributo dei cristiani a questo Paese”.

Il primo ministro ha ribadito infine l’impegno a far progredire quanti sono rimasti indietro, “garantendo loro istruzione, lavoro, mezzi di sussistenza in modo da fior fiorire il Bangladesh”.

Da parte sua mons. Bejoy N. Cruze ha ringraziato Sheikh Hasina per questo gesto di attenzione nei confronti della piccola comunità cristiana del Bangladesh. “Preghiamo per lei - ha detto - affinché possa guidare il Paese in modo appropriato, illuminata dalla saggezza di Dio”.

Quattrocento anni fa, furono i missionari portoghesi ad iniziare a predicare il Vangelo in quello che oggi è il Bangladesh. Oggi il Paese - su una popolazione di 166 milioni di abitanti - conta circa un milione di cristiani, metà dei quali cattolici e metà protestanti.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

23/12/2022
1908/2023
San Giovanni Eudes

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Le ragioni della missione della Chiesa

È stato sollevato, una volta di più nei recentissimi giorni appena trascorsi, l’annoso dibattito sull’attualità della missione. Non di questa o quella, ma della Missione in sé, con la maiuscola: è un tema che appassiona soprattutto dal postconcilio in qua, e qualcuno vuole che il Santo Padre intenda rompere con la missiologia cattolica “quale la si è finora intesa”. Sembra difficile immaginarsi una simile deriva, in un membro di un ordine pieno di missionari. E infatti…

Leggi tutto

Chiesa

Possibili vie del traboccamento

Eventuali passaggi non adeguati dal principio immutabile all’accompagnamento specifico possono orientare qualche altro pastore per esempio a variamente temere l’attenzione, nei modi e nei tempi adeguati fin dalla scuola, allo sviluppo spirituale e culturale delle diverse identità, filosofie e religioni. Rifugiandosi in un molto positivo incontro tra di esse

Leggi tutto

Chiesa

Vaticano: arrivato l’albero di Natale

È arrivato all’alba a Roma l’albero di Natale che dal 10 dicembre illuminerà piazza San Pietro. È un maestoso abete rosso di 113 anni, alto 28 metri per un peso di 80 quintali

Leggi tutto

Chiesa

Honduras: “Non c’è Natale senza Cristo”

L’episcopato dell’Honduras augura ai cattolici e a tutti gli uomini di buona volontà un Natale di pace e speranza, invitandoli ad essere solidali con chi soffre.

Leggi tutto

Chiesa

Malesia - Quaresima dedicata alla cura della vita

La cura della vita e della creazione sono al centro del programma quaresimale nella diocesi di Penang e lo saranno per tre anni. Incentrando la riflessione sul tema “Insieme rinnoviamo e ricostruiamo”, la diocesi di Penang ha annunciato il tema quaresimale che sarà valido per un triennio (2022-2024)

Leggi tutto

Storie

India - Attacco a una chiesa cattolica

Irruzione in una parrocchia a 50 chilometri da Amritsar, vandalismi e violenze. La setta dei nihang ha preso di mira i cristiani per le conversioni e dice di voler “passare all’azione”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano