Chiesa

di Nathan Algren

La Bibbia trascritta sugli Hanji

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Trascrivere con pazienza la Bibbia parola per parola sull’Hanji, la carta tradizionale coreana ricavata dalla corteccia di gelso, detta anche “carta dei mille anni” per la sua resistenza e tenuta. È il gesto che a Busan per anni ha scandito la vita quotidiana dell’anziano Ahn, oggi 101 anni, raccontata questa settimana dal settimanale coreano Catholic Times in questa domenica in cui per volontà di papa Francesco, nel cuore della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, la Chiesa cattolica celebra la domenica della Parola di Dio. Ha cominciato a 90 anni - racconta il periodico coreano - e di grandi Hanji da esposizione ne ha realizzati 700.

“Ho trascorso 7 o 8 ore al giorno a trascrivere la Bibbia, lottando con pennelli e carta, con i gomiti fasciati”, ha raccontato. Un gesto faticoso per un anziano, ma accompagnato dalla gioia del sentire le parole di Dio sulla punta delle dita. “Quando avevo 90 anni ho pensato a un piccolo dono che avrei potuto fare al Signore per il resto della mia vita, così ho iniziato a trascrivere la Bibbia. Concentravo tutta la mia mente sulla punta de pennello ed ero felice”.

Nato nel 1922 a Nampo - oggi la seconda città della Corea del Nord - Ahn ha trascorso la sua giovinezza a Pyongyang dove era insegnante di coreano e cinese. Con la guerra riuscì a fuggire con le migliaia di esuli imbarcandosi su una nave per Busan. Qui ha proseguito il suo lavoro di insegnate finché ormai già anziano, su invito della figlia, a incontrato il cristianesimo ricevendo il battesimo nel 1991.

Su invito del suo parroco la scorsa estate ha donato i suoi Hanji al Busan Institute of Church History che intende farli conoscere ai cattolici coreani: “Racchiudono una grazia speciale che non è data a chiunque, ma solo agli anziani”.

Quanto a ciò che lo attende l’anziano Ahn racconta con fede: “Quando le porte del cielo si apriranno, vorrei essere un piccolo dente di leone in un angolo del giardino fiorito della Chiesa. Questo è il mio unico desiderio”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

23/01/2023
2801/2023
San Tommaso d'Aquino

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Tag associati

Articoli correlati

Società

India: Mumbai aborto ‘terapeutico’ per condizione sociale

Con un verdetto controverso i giudici hanno autorizzato l’interruzione di gravidanza alla 26ma settimana per una diciottenne non sposata il cui feto è sano e non presenta rischi fisici per la salute fisica della donna.

Leggi tutto

Storie

Beirut, al via la causa di beatificazione del martire padre Nicolas Kluiters

Nato a Delft (Olanda) nel 1940, Kluiters era entrato nel 1966 nei gesuiti dopo studi di Belle arti. Tuttavia, egli ha preferito rinunciare ai suoi pennelli come san Pietro aveva rinunciato alle sue reti da pesca. Nei 10 anni successivi, dopo aver completato gli studi di teologia, egli è stato ordinato sacerdote. Ha quindi soggiornato in Libano, imparato l’arabo e ottenuto un diploma di assistente sociale dalla Usj. Poi nel 1976, in accordo con i suoi superiori, in particolare con il superiore generale dei gesuiti p. Peter-Hans Kolvenbach egli sbarca nel Paese dei cedri per iniziare la propria missione.

Leggi tutto

Storie

“C’era una volta”

La rassegna di letture per i più piccoli nei nosocomi pediatrici italiani, a cura della Fondazione De Sanctis, è stata inaugurata all’Ospedale Bambino Gesù

Leggi tutto

Società

India: allarme malnutrizione infantile

Negli ultimi tre anni oltre 6mila bambini sono morti a causa della denutrizione nello Stato di Mumbai. Molti di loro provenivano da famiglie tribali, con genitori a loro volta vittime di matrimoni precoci

Leggi tutto

Politica

Elezioni amministrative 2022, i risultati definitivi

Sindaci di centrodestra a Genova, Palermo e L’Aquila già al primo turno. Sono 13 i ballottaggi nelle 26 città capoluogo al voto

Leggi tutto

Politica

Il Consiglio d’Europa chiede transizione di genere per bambini

Il rapporto del Consiglio d’Europa sollecita poi l’introduzione di «legislazioni antidiscriminazione» sull’identità di genere agli Stati che non le abbiano ancora approvate

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano