Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Il Papa ed il treno greco

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Papa Francesco esprime il suo “dolore” per la perdita di vite umane e i feriti causati dall’incidente ferroviario a Larissa, in Grecia. In un telegramma a firma del cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, il Pontefice assicura le sue preghiere “a tutti coloro che sono stati colpiti dalla tragedia” e alle famiglie delle vittime, “affidando le anime dei defunti all’amorevole misericordia di Dio Onnipotente”. Francesco benedice poi i soccorritori e quanti stanno prestando soccorso ringraziandoli per l’impegno e la solidarietà.

Lo scontro tra un treno merci e uno passeggeri è avvenuto ieri sera tra Atene e Salonicco, nei pressi della città di Larissa. Il bilancio è di almeno 32 morti e 85 feriti. Secondo le ricostruzioni, tre vagoni sono deragliati pochi minuti prima della mezzanotte nel centro del Paese, a seguito della collisione tra il treno merci e un convoglio che trasportava 350 passeggeri. Per i media greci si tratta del “peggior incidente ferroviario che la Grecia abbia mai visto”. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e ambulanze. Sono stati impiegati anche delle gru per cercare di rimuovere i detriti e sollevare i vagoni ribaltati. L’operazione di liberazione delle persone intrappolate è in corso e si sta svolgendo in condizioni difficili. Uno dei vagoni ha infatti preso fuoco e diverse persone sono rimaste intrappolate all’interno. I funzionari dell’ospedale della città di Larissa hanno riferito che almeno 60 persone sono rimaste ferite, molte in modo grave. Il governatore regionale ha parlato di una collisione molto potente. “Il treno era in ritardo e si era fermato per qualche minuto quando abbiamo sentito un rumore assordante”, hanno testimoniato alcuni passeggeri a bordo del convoglio.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

01/03/2023
2502/2024
San Tarasio

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Senza bambini non si cresce

Il vescovo Negri dice che sei milioni di aborti hanno contribuito alla crisi del Paese e ha ragione

Leggi tutto

Chiesa

Al via l’assemblea generale CEI. Verso il successore di Bagnasco

Il saluto del Presidente uscente; il ringraziamento del Papa: «Non è facile lavorare con me»

Leggi tutto

Chiesa

Tornando alla questione degli abusi….

Suor Anna Deodato ha correttamente spiegato che: «l’abuso sessuale accade come ultimo, tragico atto di una serie di abusi di potere e di coscienza».

Leggi tutto

Storie

KAROL WOJTYLA, I 100 ANNI SPIEGATI AI RAGAZZI

Un piccolo e agile volume che ripercorre il Pontificato del Papa polacco attraverso una raccolta di scritti e frasi celebri che vanno dal giorno della
sua elezione, il 16 ottobre 1978, a quello nel quale è tornato alla casa del Padre, il 2 aprile 2005. È disponibile anche in inglese, in coedizione con l’editrice americana “Paulist Press”, e in polacco, in coedizione con l’editrice “Wydawnictwo Sw. Stanislawa BM”. Una lettura adatta proprio a tutti

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco - Viaggio Apostolico in Slovacchia:incontro con la Comunità ebraica

A conclusione degli impegni giornalieri, il pontefice ha incontrato i rappresentanti della comunità ebraica. A questa comunità, dimezzata dopo la Seconda Guerra mondiale, il Papa si presenta “come pellegrino”, venuto “per toccare questo luogo ed esserne toccato”. e nel suo discorso, lancia, come ieri a Budapest, un grido contro ogni forma di antisemitismo e perché non si ripeta mai più la “profanazione” dell’immagine di Dio, quegli atti disumani perpetrati, allora e ancora oggi, contro la persona umana.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco apre l’incontro dei rappresentanti delle fedi mondiali

Il Papa apre in Vaticano l’incontro dei rappresentanti delle fedi mondiali e rilancia l’appello per un Patto Educativo Globale: “Non possiamo tacere alle nuove generazioni le verità che danno senso alla vita”.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano