Storie

di Nathan Algren

Nicaragua, monsignor Alvarez riceve in carcere la visita dei fratelli

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Il vescovo di Matagalpa, monsignor Rolando Alvarez, condannato a oltre 26 anni di reclusione dal regime del presidente Ortega, ha potuto ricevere in carcere la visita dei fratelli, Vilma e Manuel Antonio.

Il governo nicaraguense presieduto dal sandinista Daniel Ortega ha diffuso sabato 25 marzo le foto del vescovo nicaraguense Rolando José Álvarez Lagos, condannato a 26 anni e 4 mesi di carcere per reati considerati “tradimento”. Álvarez Lagos, vescovo della diocesi di Matagalpa e amministratore apostolico della diocesi di Estelí, entrambe nel nord del Nicaragua, è stato mostrato in abiti carcerari all’interno del Sistema Penitenziario Nazionale Jorge Navarro di Tipitapa, noto come carcere La Modelo, un carcere di massima sicurezza. Le immagini sono state diffuse dopo che diversi settori dell’opposizione nicaraguense e organizzazioni per i diritti umani hanno chiesto in maniera indipendente una prova che fosse in vita.

Álvarez Lagos, 56 anni, è stato privato della nazionalità e i suoi diritti di cittadinanza sono stati sospesi a vita. La sentenza è stata emessa un giorno dopo il suo rifiuto di salire a bordo di un aereo che avrebbe dovuto portare lui e altri 222 prigionieri politici nicaraguensi negli Stati Uniti, suscitando l’indignazione del Presidente del Nicaragua Daniel Ortega, che lo ha definito “arrogante”, “squilibrato” e “pazzo”. Il presule era già agli arresti domiciliari nella sua residenza dall’agosto 2022 perché indagato. Nonostante il processo fosse previsto per il 15 febbraio, un giudice nicaraguense ha dichiarato il vescovo traditore della patria e autore di quattro crimini contro la società e lo Stato. Álvarez è il primo vescovo ad essere arrestato, accusato e condannato da quando Ortega è tornato al potere nel 2007, dopo aver guidato una giunta di governo dal 1979 al 1985 e aver presieduto il Nicaragua dal 1985 al 1990. Dall’aprile 2018 il Nicaragua sta attraversando una crisi politica e sociale, accentuatasi dopo le controverse elezioni generali del 7 novembre 2021, in cui Ortega è stato rieletto per il quinto mandato, quarto consecutivo e secondo con la moglie, Rosario Murillo, come vicepresidente, con i suoi principali contendenti in carcere o in esilio.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

27/03/2023
2902/2024
Sant'Augusto Chapdelaine martire

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

CON UN ATTO DI ARROGANTE IMPERIO

Ora sta ai cristiani, in Italia in particolare ai cattolici, decidere come reagire davanti a questa furibonda offensiva che nega il diritto stesso di agire come cristiani in ambito politico proclamando alcune banalissime idee che sono alla base della nostra fede. Per ognuno di noi la vita umana va difesa fin dal suo concepimento, Papa Francesco è arrivato ad affermare che “abortire è come affittare un sicario” ed è una frase che se fosse stata pronunciata da un candidato del principale partito di governo ne avrebbe comportato l’immediata espulsione con la relativa cancellazione del diritto all’elettorato passivo.

Leggi tutto

Chiesa

NICARAGUA - Il Vescovo di Matagalpa “si trova recluso, in preghiera e digiuno”

L’Arcidiocesi di Managua “ribadisce pubblicamente la sua vicinanza nella preghiera a tutte le persone e alle famiglie che soffrono gli effetti della problematica socio-politica in cui noi nicaraguensi continuiamo ad essere immersi con tutti i suoi effetti e a tutti i livelli, che ha fatto ristagnare la nostra società in un ambiente di insicurezza, polarizzazione e intransigenza, innescando una dinamica di divisione e antagonismi che impediscono di superare questa situazione nazionale critica”.

Leggi tutto

Storie

Il ricordo del vescovo Enrico Manfredini

Vescovo di Piacenza e poi di Bologna, uomo di spiritualità e azione, si è spento il 16 dicembre 1983. Per ricordare l’anniversario della scomparsa, celebrazione comune delle diocesi di Milano, Piacenza Bobbio e Bologna presieduta dal cardinale Zuppi

Leggi tutto

Chiesa

Papa: le culture autoreferenziali si ammalano

Papa - Inaugurando una nuova sala espositiva della Biblioteca Apostolica Vaticana, Francesco sottolinea il valore della bellezza che non è l’illusione fugace di un’apparenza o di un ornamento.

Leggi tutto

Storie

Chow: ‘Si definiscano confini chiari alla legge sulla sicurezza nazionale”

In un’intervista alla rivista del collegio dei gesuiti il vescovo di Hong Kong parla delle ferite lasciate dalle proteste del 2019 e dalla loro repressione

Leggi tutto

Storie

NICARAGUA - Espulse le suore che amministravano un Centro educativo

Avevano di recente celebrato il trentesimo anniversario della fondazione dell’Istituto Tecnico Santa Luisa de Marillac, Yalí, Jinotega in Nicaragua, le suore della Congregazione Hijas de Santa Luisa de Marillac che sono state allontanate dal Centro educativo ora occupato dalle forze di polizia.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano