Chiesa

di Raffaele Dicembrino

Papa - Un applauso ai giornalisti

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Nella Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, sul tema Parlare con il cuore, dalla finestra del Palazzo Apostolico Francesco rivolge il suo saluto ai giornalisti e agli operatori della comunicazione presenti in Piazza San Pietro: “È il cuore che ci muove a una comunicazione aperta e accogliente”, spiega ringraziando gli operatori della comunicazione “per il loro lavoro” con l’auspicio che “sia sempre al servizio della verità e del bene comune”.

Il Papa quindi chiede ai fedeli in piazza un applauso per tutti i giornalisti.

Nel suo messaggio diffuso lo scorso 24 gennaio papa Francesco spiega che “l’appello a parlare con il cuore interpella radicalmente il nostro tempo, così propenso all’indifferenza e all’indignazione”. “Nel drammatico contesto di conflitto globale che stiamo vivendo è urgente affermare una comunicazione non ostile. Abbiamo bisogno di comunicatori coinvolti nel favorire un disarmo integrale e impegnati a smontare la psicosi bellica che si annida nei nostri cuori”. Forte l’invito ad andare controcorrente per sostenere le aspirazioni alla pace sull’esempio di san Francesco di Sales: ““il suo atteggiamento mite, la sua umanità, la disposizione a dialogare pazientemente con tutti e specialmente con chi lo contrastava – scrive il Papa - lo resero un testimone straordinario dell’amore misericordioso di Dio”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

22/05/2023
1908/2023
San Giovanni Eudes

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

Istanbul: entro due mesi l’inaugurazione di una chiesa siro-ortodossa

Quella di Sant’Efrem sarà la prima della moderna Turchia. La struttura sarà dotata di campanile, dispone di cinque piani con sale per cerimonie e incontri, oltre a camere per gli ospiti per un costo complessivo di quattro milioni di euro.

Leggi tutto

Chiesa

Papa: ricostruire con i poveri rispettando il creato

Delegazione in udienza in Vaticano insieme al vicariato apostolico di Phnom Penh e al dicastero per il Dialogo interreligioso. L’invito a una “conversione ecologica” che salvaguardi insieme l’ambiente e i fratelli.

Leggi tutto

Politica

CARO CANDIDATO ALLE REGIONALI TI SCRIVO

Caro candidato alle regionali, siccome mi interpelli chiedendomi il consenso, ti scrivo, ma non è che mi rilassi un po’, tutt’altro, so che sei molto vicino, orograficamente parlando, e quindi più forte ti scriverò. Innanzitutto ti ringrazio per esserti messo in gioco nell’agone politico, non è poco in questi magri tempi, ed è cosa buona e giusta nel menefreghismo generalizzato.

Leggi tutto

Storie

Campi rom: inagibili, vanno chiusi

L’allarme al sindaco di Roma è arrivato forte e chiaro: i campi nomadi sono fortemente a rischio, quindi il dipartimento Lavori pubblici del Comune ne chiede urgentemente la chiusura. E lo fa attraverso una lettera indirizzata proprio a Roberto Gualtieri, all’interno della quale vengono sottilineate tutte le criticità rilevate dai tecnici sul territorio.

Leggi tutto

Società

Siracusa, costringeva minori alla prostituzione con riti voodoo

Con la minaccia di riti voodoo contro i lori cari, a Siracusa una donna nigeriana costringeva giovani, anche minorenni, alla prostituzione. La donna è stata arrestata con l’accusa di tratta di esseri umani, riduzione in schiavitù, aggravati dall’aver agito anche in danno di minori, immigrazione clandestina, sfruttamento della prostituzione e autoriciclaggio dei proventi dell’attività delittuosa.

Leggi tutto

Storie

Dichiarata morta, era viva a Porto Rico

Dal 1992 nessuno l’aveva più vista. Patricia Kopta, una donna di Pittsburgh (Pennsylvania) scomparsa più di 30 anni fa, è stata ritrovata viva e vegeta a Porto Rico. La donna, oggi 83enne, faceva la pendolare per andare a lavoro, era molto religiosa ed ogni domenica mattina andava a messa. Un giorno il marito Bob Kopta, tornando dal lavoro, non l’ha trovata a casa e da allora non l’ha più vista. Dopo anni di ricerche vane, Patricia fu dichiarata morta.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano