Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Papa Francesco nomina delegato per la Basilica di San’ Antonio a Padova

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Due significative nomine del Papa sono state pubblicate oggi. Quella del Delegato Pontificio per la Basilica di Sant’Antonio in Padova, che sarà Diego Giovanni Ravelli, Arcivescovo titolare di Recanati e Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie e che prenderà possesso dell’incarico il 1° agosto 2023. Sostituisce Fabio Dal Cin, nominato da Papa Francesco nel 2017 a rappresentarlo al Santuario internazionale di Padova e che è anche delegato del Santuario di Loreto.

E c’è la nomina del vescovo Ausiliare dell’Arcidiocesi Metropolitana di Esztergom- Budapest (Ungheria). Si tratta di Kornél Fábry, ( nella foto ) del clero della Diocesi di Kaposvár, finora Direttore dell’Istituto Pastorale della Conferenza Episcopale Ungherese, che avrà come Sede titolare Guardialfiera.

Fábry è nato il 22 ottobre 1972 a Budapest, dove ha studiato fino alla ordinazione del 2000 ed è incardinato nella Diocesi di Kaposvár. È membro della Comunità dell’Emmanuel. Ha un dottorato in Teologia Biblica conseguito presso la Pontificia Università Gregoriana a Roma e dal 2016 al 2020 è stato Segretario Generale del 52° Congresso Eucaristico Internazionale di Budapest.

Attualmente è Direttore dell’Istituto Pastorale della Conferenza Episcopale Ungherese (dal 2021),e responsabile della Parrocchia personale dei Carismatici a Budapest (dal 2022) e Delegato nazionale per il Giubileo 2025.

.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

28/06/2023
2502/2024
San Tarasio

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Senza bambini non si cresce

Il vescovo Negri dice che sei milioni di aborti hanno contribuito alla crisi del Paese e ha ragione

Leggi tutto

Società

Certa CEI contro l’ora di religione

Uno degli aspetti più controversi della “Buona Scuola” è che l’immissione di questi mitologici professori non curriculari nell’organico degli istituti porterebbe per la natura stessa delle cose a emandare loro le materie alternative all’ora di Religione Cattolica. Morale della favola, chi si avvale dell’Irc resta di fatto penalizzato e depotenziato rispetto agli altri. I Vescovi vedono e tacciono

Leggi tutto

Chiesa

I #Vescovi italiani guardano al Paese reale

Scuola ed educazione, lavoro e povertà, sicurezza e migranti: sono solo alcuni dei temi (secolari) toccati dal documento finale prodotto dalla Conferenza Episcopale Italiana al termine della riunione autunnale del Consiglio Permanente. Per il resto si è toccata, fra le altre, la questione squisitamente liturgica della diffusione dell’ultima edizione del Messale Romano.

Leggi tutto

PoliticaChiesa

Intervista a Roberto Roggero, ontologo ed auditor

Ecco l’intervista a Roberto Roggero (ontologo e auditor) su “nuovo modello di sviluppo”

Leggi tutto

Media

Ecco il nuovo libro sul catechismo commentato da 23 cardinali

Papa Francesco si è congratulato con quanti hanno promosso e realizzato il volume di Marco Italiano, edito dalla Tau

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco prepara un viaggio a Mosca

il Papa a Mosca? Sarebbe un dono di Dio per i cattolici russi

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano