Storie

di Giuseppe Udinov

Hamas usa il telefono di una vittima per riprendere la sua morte

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Sabato mattina i 400 abitanti del kibbutz di Nir Oz a ridosso della Striscia di Gaza, si sono svegliati perché le loro case erano in fiamme. I militanti di Hamas hanno stanato la comunità che ancora dormiva nel giorno di festa e poi hanno fatto il resto. Mor Bayder ha scoperto solo ore dopo che cosa era successo alla nonna: i miliziani hanno ucciso l’anziana e postato sulla sua pagina Facebook il video dell’omicidio. “Mia nonna, residente per tutta la vita nel kibbutz Nir Oz, è stata uccisa ieri in un brutale omicidio da parte di un terrorista nella sua casa”, ha scritto domenica Mor su Facebook. “Un terrorista è andato a casa da lei, l’ha uccisa, le ha preso il telefono, ha filmato l’orrore e lo ha pubblicato sulla sua bacheca Facebook. È così che lo abbiamo scoperto”.

Un altro dei nipoti della donna, Yoav Shimoni, ha raccontato alla Cnn che di sicuro la casa della nonna era uno dei primi punti da cui sono entrati i terroristi: “Presumo che sia stata il primo punto di contatto per uno dei terroristi che si sono infiltrati”, ha detto, “poi sono entrati in casa sua, le hanno sparato, le hanno preso il telefono e hanno messo il video della sua morte online.”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

12/10/2023
2902/2024
Sant'Augusto Chapdelaine martire

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Pakistan: no alla castrazione chimica

La castrazione chimica per gli uomini condannati più volte per stupro, approvata dal Parlamento del Pakistan, è stata tempestivamente ritirata dopo pochissime ore a causa delle obiezioni del Consiglio per l’ideologia islamica (Cii).

Leggi tutto

Storie

Vietnam - Funzionari statali interrompono la messa

Ad Hanoi alcuni funzionari del governo sono entrati in una chiesa nella provincia di Hoa Binh e hanno interrotto la messa che veniva celebrata da Mons. Joseph Vu Van Thien, Arcivescovo di Hanoi.

Leggi tutto

Storie

Ucraina - Superati i due milioni e mezzo di profughi

L’esodo dal Paese sotto assedio russo prosegue alla ricerca di vie di evacuazione sicure nel tentativo di raggiungere la Polonia, l’Ungheria o altri Paesi. La Romania e la Moldavia restano regioni per lo più di transito

Leggi tutto

Storie

Ucraina: la pace si allontana

La mia sensazione attuale nei riguardi della guerra dell’est Europa è che stiamo camminando in un ambiente sempre più (volutamente) impervio in cui le sabbie mobili sono sotto di noi e rischiamo di sprofondare nell’abisso fangoso. Quanto avremmo bisogno di una mano ferma e di un robusto ramoscello di ulivo a cui aggrapparci per uscire vivi da questa palude!

Leggi tutto

Politica

Kirill, Putin e l’Ucraina

Il metropolita Hilarion di Volokolamsk è stato dimesso dal patriarca Kirill dal suo ruolo di presidente del Dipartimento delle relazioni esterne. Hilarion in diverse occasioni si era espresso contro la guerra, ed aveva ricordato che “in America

Leggi tutto

Chiesa

Papa: nella nebbia dei nostri tempi custodiamo gli anziani

Nel Commonwealth Stadium di Edmonton Francesco celebra la Messa davanti a circa 50 mila persone, nel giorno della festa di Sant’Anna, ricordando l’importanza dei nonni, “radici” di una storia da costruire insieme fra generazioni

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano