Media

di Raffaele Dicembrino

Lo Zaino del Pellegrino per il Giubileo 2025

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

In occasione del Giubileo 2025, evento di massimo rilievo e significato per la Chiesa Cattolica che si aprirà il 24 dicembre 2024, il Dicastero per l’Evangelizzazione (sezione per le questioni fondamentali dell’evangelizzazione nel mondo) ha pensato di offrire un nuovo prodotto creato per tutti coloro che decideranno di intraprendere il cammino verso Roma: lo Zaino del Pellegrino.

La scelta del dicastero è caduta sul progetto realizzato dall’azienda Stegip4 di Roma, leader nel settore del merchandising promozionale, abbigliamento e marketing integrato, da oltre trenta anni.
“Ho accolto molto volentieri le proposte di alcune aziende, italiane e straniere, per la produzione e commercializzazione di uno zaino ufficiale del pellegrino per il prossimo Giubileo del 2025. So bene quanto possa essere utile uno zaino durante un pellegrinaggio e quanto sia importante conservarlo, con i segni del tempo e dell’usura, come un testimone pieno di ricordi di quei giorni di preghiera e riflessione, pieni di emozioni e per questo indimenticabili” ha commentato Mons. Fisichella, Pro-Prefetto del Dicastero per l’Evangelizzazione, nel comunicare la decisione di aver assegnato alla Stegip 4 la realizzazione dello zaino ufficiale del pellegrino.
Lo Zaino del Pellegrino verrà presentato alla fiera Devotio, esposizione di prodotti e servizi per il mondo religioso che si svolgerà dal 11 al 13 febbraio presso il quartiere fieristico di Bologna, stand 018 Padiglione 22, appuntamento per tutti gli operatori del comparto religioso a livello internazionale.
L’obiettivo è la produzione e commercializzazione di un prodotto esclusivamente pensato per il Giubileo, con il rispetto dell’ambiente, in grado di generare un riscontro positivo da parte delle nuove generazioni e di tutti i pellegrini che sanno cosa vuol dire avere con sé uno zaino.
Il kit è composto da: da diversi oggetti per il pellegrinaggio urbano, realizzati con la massima attenzione al rispetto dell’ambiente. Ogni elemento, caratterizzato da un design unico e da una cura assoluta per il dettaglio, richiama la semplicità e la gioia di intraprendere un viaggio unico.
Lo Zaino sarà disponibile dal prossimo mese di marzo sia online, sul sito dedicato, che presso lo store ufficiale di Roma, in Via della Traspontina 17.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

08/02/2024
2802/2024
San Romano

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Il Papa ad Ariccia medita sull’ultima cena

Padre Giulio Michelini ha esposto al Santo Padre Francesco la terza meditazione del suo corso di esercizî quaresimali: il tema erano il pane e il vino consacrati da Cristo nell’ultima cena (e dalla Chiesa nell’Eucaristia). «Il sangue di Cristo viene versato per molti per la remissione dei peccati. Così chi legge il Vangelo scopre cosa significa il nome di Gesù – il Signore salva»

Leggi tutto

Chiesa

Io prete disabile e felice

Un parto prematuro, una paresi spastica alle gambe, un handicap evidente e per certi versi umiliante. Così comincia la vita di quello che oggi è un sacerdote cattolico felice di poter dare la gioiosa testimonianza di una vita redenta. «Sono stato un girovago tra tante amarezze e false consolazioni», dice di sé, e «il Signore ha fatto di me un uomo nuovo». Come? Un po’ come con Mosè, la cui forza veniva da un bastone in cui si ricordavano le promesse

Leggi tutto

Politica

La nuova #roadmap per il Popolo della Famiglia

La percentuale dello 0.7% ha creato in alcuni – devo dire in realtà pochi – una certa delusione. Ora, è ovvio che sarebbe stato meglio ottenere un risultato maggiore, ma la domanda che dobbiamo porci è un’altra: «Noi abbiamo fatto davvero tutto il possibile?». Io credo di sì. Io credo che nelle circostanze date, abbiamo fatto davvero tutto quello che era nel novero delle nostre possibilità. Ora occorre cambiare le condizioni, cominciando proprio dall’allargamento della percentuale di italiani che conoscono il Popolo della Famiglia

Leggi tutto

Chiesa

Tornando alla questione degli abusi….

Suor Anna Deodato ha correttamente spiegato che: «l’abuso sessuale accade come ultimo, tragico atto di una serie di abusi di potere e di coscienza».

Leggi tutto

Chiesa

VIETNAM - Le vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata crescono nonostante le tante difficoltà

In una lettera inviata ai sacerdoti in procinto di essere ordinati,  Monsignor Joseph Nguyen Nang, Arcivescovo di Ho Chi Minh, che è anche Amministratore della diocesi di Phat Diem, nel Vietnam del Nord, sottolinea: “La messa di ordinazione presbiterale si è celebrata con un numero limitato di partecipanti, anche senza la presenza di parenti dei candidati. I nuovi sacerdoti o i religiosi che hanno professato i voti, in questo clima di raccoglimento hanno potuto concentrarsi assolutamente sull’essenziale, totalmente rivolti a Dio, sperimentando intensamente il dono della sua grazia nel Sacramento”.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: aborto e eutanasia e l’abitudine a uccidere

Il Papa: l’aborto è omicidio, la Chiesa sia vicina e compassionevole non politica A questo grido, il Papa aggiunge quello delle tante “vittime della cultura dello scarto”: “C’è lo scarto dei bambini che non vogliamo ricevere, con quella legge dell’aborto che li manda al mittente e li uccide direttamente. E oggi questo è diventato un modo ‘normale’, una abitudine che è bruttissima, è proprio un omicidio”,

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano