Tag selezionato

#festa

Chiesa

Festa della mamma: benedizione ad Ostia

Feste e benedizione per la festa della mamma

Leggi tutto

Chiesa

Pasqua - L’annuncio della Risurrezione nella Messa

Papa Francesco celebra davanti a 50mila fedeli, uniti nella gioia della Pasqua e nel messaggio di pace che porta Gesù risorto

Leggi tutto

Chiesa

Francesco in visita a Benedetto

Benedetto XVI il prossimo 16 aprile, Sabato Santo, compirà 95 anni. Il Papa emerito è nato, infatti, il 16 aprile 1927 a Marktl am Inn in Baviera.

Leggi tutto

Chiesa

il cardinale Bassetti compie 80 anni

In un messaggio di ringraziamento per gli auguri arrivati in occasione del suo compleanno, il presidente della Conferenza episcopale italiana esorta a pregare

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco e la vera ricchezza dei magi

Papa Francesco: i Re Magi non indietreggiano, scandalizzati, davanti alla grandezza di Dio che si manifesta in un neonato. Ma, prostrandosi, lo adorano.

Leggi tutto

Società

Festa dei nonni: Coldiretti, uno su 3 aiuta i bilanci della famiglia

In più di una famiglia su tre i nonni aiutano il bilancio domestico con una tendenza accentuata dalla crisi scatenata dalla pandemia. E’ quanto emerge da una rilevazione on line della Coldiretti divulgata in occasione della Festa dei Nonni

Leggi tutto

Chiesa

Messori ci richiama al cristianesimo primario

Se ne sente davvero il bisogno in un tempo in cui, per usare la formula più che trentennale del filosofo svizzero Romano Amerio, dilaga il «cristianesimo secondario». Con questa espressione Amerio voleva indicare quel cristianesimo preoccupato più che altro di produrre opere terrene, tutto assorbito dall’impegno sociale e dall’edificazione della città dell’uomo. In buona sostanza, Amerio se la prendeva con quel cristianesimo “engagé” che sembra prefiggersi, come prima e unica preoccupazione, quella di perfezionare la natura umana lasciando da parte la trascurabile questione della salvezza eterna.

Leggi tutto

Politica

Un anno di PDF: fortificati dal fuoco

Abbiamo proposto un modello organizzativo di cui andiamo orgogliosi, abbiamo steso una rete senza capi e capetti, ma dove i ruoli dirigenziali del movimento si ottengono lavorando sul territorio in armonia con gli altri (fattore decisivo, chi non è in comunione con gli altri e ha atteggiamenti divisivi viene accompagnato alla porta) e costruendo consenso. Così si sono messi in luce già decine di dirigenti del Popolo della Famiglia che saranno in grado di rappresentarne le istanze nelle assemblee elettive ad ogni livello, altri possono aggiungersi perché la caratteristica del Pdf è di essere un movimento totalmente aperto, aperto davvero con porte e finestre spalancate senza inutili burocrazie interne che ne bloccherebbero la crescita. Ognuno può essere protagonista e essere misurato sul livello di consenso che riesce a generare, proprio per questo dall’1% nazionale della nostra prima uscita alle amministrative probabilmente misureremo una percentuale più che raddoppiata a questa tornata, per poi puntare dritti allo sbarramento del 3% che è la porta che consentirebbe per la prima volta nella storia italiana ad un soggetto politico esplicitamente nato a difesa della famiglia e dei principi non negoziabili di sedere nella stanza dei bottoni.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano