Tag selezionato

#legge 40

Politica

Sconfessate le famiglie arcobaleno

Per la Costituzione del 1948 articolo 29, per l’articolo 5 comma 1 legge 40 del 2004, per la sentenza della Corte Costituzionale 162 del 2014, persino per la legge Cirinnà del 2016, infine per la sentenza della Corte Costituzionale 221 del 2019, è famiglia solo la società naturale basata su una coppia di persone di sesso diverso unite in matrimonio o almeno stabilmente conviventi. È illegale in Italia per le coppie lesbiche utilizzare la fecondazione eterologa, è illegale per le coppie gay la pratica dell’utero in affitto, le “famiglie arcobaleno” sono dunque sconfessate e l’omogenitorialità nell’ordinamento giuridico italiano non esiste.

Leggi tutto

Politica

Associazione Luca Coscioni su quel che resta della Legge 40

Il desiderio di avere un bambino è ormai apertamente posto sopra ogni ordine di diritto e di legge. L’embriologa Laura Rienzi ha poi relazionato in merito ai progressi scientifici raggiunti in ambito di diagnosi prempianto, ricordando che moltissime persone sono portatrici di malattie senza saperlo: mediamente ciascuno di noi è portatore sano di 2.8 mutazioni genetiche, con una probabilità di incontrare un partner con la stessa patologia pari all’1.5%. Poi ci sono le patologie cromosomiche, che si manifestano solo nella creazione dell’embrione e che sono incompatibili con la vita e infine ci sono le anomalie numeriche, che avvengono non per motivi di ereditarietà, ma sono probabilisticamente legate all’età della donna e dopo i 40 anni hanno un’incidenza di 1 caso ogni 50.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2019 La Croce Quotidiano