Tag selezionato

#manifestazione

Società

Spagna in piazza per la vita

Domenica scorsa l’associazionismo e il popolo pro life spagnolo è sceso in piazza per la grande manifestazione per la vita di Madrid.

Leggi tutto

Politica

Adinolfi: ‘Il green pass sia abolito’

Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia, chiudendo la manifestazione “Basta apartheid” in piazza Ugo La Malfa a Roma, ha chiesto che “il green pass sia abolito subito, come è accaduto per tutti i cittadini europei”. Adinolfi davanti ai sostenitori radunati di fronte al Circo Massimo ha chiesto di “pacificare l’Italia dopo due anni di divisione e dolore” per essere capaci di essere “costruttori di pace nel mondo, in un mondo che ha bisogno di un’Italia che non contribuisca a costruire muri”.

Leggi tutto

Politica

Adinolfi: “In piazza per i diritti e per la pace”

Mario Adinolfi annuncia una manifestazione di piazza del Popolo della Famiglia e di tutte le componenti che contestano al governo Draghi continue violazioni della Costituzione. La manifestazione si terrà sabato prossimo 5 marzo dalle 15 a piazzale Ugo La Malfa a Roma

Leggi tutto

Politica

Perché BASTA APARTHEID

Nelle politiche dell’apartheid era previsto che i figli di determinate categorie considerate pericolose non potessero mescolarsi con i figli dei dominatori, né a scuola né nelle attività sportive o ludiche. Nell’Italia del 2022 i bambini non vaccinati non possono andare a scuola con gli altri o frequentare la squadretta di calcio, di basket, di volley. In tutti gli Stati totalitari come sotto l’apartheid i cittadini non possono liberamente viaggiare all’estero. Nell’Italia del 2022 se non sei supergreenpassato non puoi andare in Questura a chiedere il rinnovo del passaporto. E se sei anziano non puoi andare in Posta a ritirare la pensione. Tutti provvedimenti che solo il governo italiano ha riservato ai suoi cittadini dicendo che è per l’emergenza pandemica, emergenza pandemica che riguarda tutto il mondo dove però si va in direzione totalmente opposta. Per questo sabato 5 marzo saremo in piazza per dire che adesso basta apartheid

Leggi tutto

Politica

NO AL “CONFINAMENTO” IMPOSTO DAL GOVERNO DRAGHI AI SARDI

Giovedì 10 febbraio alle ore 11, in piazza Vittime Moby Prince a Cagliari, davanti al palazzo del Consiglio regionale, liberi cittadini, partiti politici, sindacati e associazioni culturali si incontreranno in difesa dei diritti dei cittadini sardi non vaccinati, impossibilitati a recarsi liberamente nella Penisola a causa del super green pass imposto dal Governo Draghi. Per Barbara Figus, coordinatrice regionale del Popolo della Famiglia, «ci troviamo di fronte ad un provvedimento offensivo della nostra dignità».

Leggi tutto

Chiesa

L’avvenimento cristiano com-porta valori

Nel continuo dibattito intraecclesiale circa le “tematiche essenziali” sembra talvolta che si tratteggino dinamiche analoghe a quelle tra interventisti e non interventisti alla vigilia di una guerra. Sarebbe una visione ben riduttiva. Bisogna invece ricordare che quel cristianesimo che non si propone, anzitutto, come un sistema etico, ne porta però in sé il bagaglio, e feconda la società

Leggi tutto

Società

Ancora una risposta a don Mauro

Siamo lieti di ospitare un ulteriore scambio di battute tra Emiliano Fumaneri e don Mauro Leonardi: l’articolo con cui il sacerdote ha pacatamente espresso le sue riserve sulla manifestazione del 20 giugno si è diffuso variamente e Fumaneri ha proposto una risposta molto dettagliata. Don Mauro, a questo punto, ha voluto replicare dal proprio blog. Ospitiamo quindi la controreplica di Fumaneri. Il dibattito s’intende aperto a ulteriori contributi: al di là del livello dei contenuti (oggettivamente alto) siamo felici di mostrare sul nostro portale che dibattiti sereni e fecondi sono sempre possibili, pur partendo da posizioni molto distanti

Leggi tutto

Società

Muro o ponte, convegno o manifestazione: caro don Mauro, #dialoghiamone

Le polemiche previe alla grande festa di sabato rischiano di travolgere il bel risultato conseguito dalla piazza (da cui speriamo frutti concreti in Parlamento) in un inasprito scontro di campanili. Per scongiurare il rischio che ciò avvenga abbiamo invitato ieri don Mauro Leonardi a esporre la sua critica alla mobilitazione. Il dibattito si è avviato – questa risposta lo mostra – e speriamo resti aperto

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano