Tag selezionato

#mario adinolfi

Storie

Addio a suor Cristina

La vittoria a The Voice nel team J-Ax, 15 anni da suora ma adesso dice basta. Suor Cristina ora è solo Cristina Scuccia, vive in Spagna e fa la cameriera, vuole dedicarsi al canto. Dopo l’intervista a Verissimo abbiamo chiesto a Mario Adinolfi, leader del Popolo della Famiglia e fervente cattolico, la sua opinione sulle facili seduzioni della “terra degli infedeli”, dove regna anche Onlyfans, che l’avrebbe usata per creare scandalo
Intervista tratat da Mowmag

Leggi tutto

Politica

AUTODETERMINAZIONE O RESPONSABILITÀ

La società contemporanea può essere organizzata o sul principio di autodeterminazione (libertà di uccidere il bimbo nel grembo, di sballarsi, di utilizzare ogni droga, di sprecarsi vendendo il proprio corpo, di uccidere alla fine anche se stessi: libertà false che conducono a essere dominati) o sul principio di responsabilità, cioè con la libertà orientata al bene proprio e della comunità: non si uccidono i bambini nascituri, si proteggono gli indifesi, si curano i sofferenti, si sostengono gli addolorati, si combattono le colonie del male che inducono a dipendenze velenose per l’esistenza propria e altrui (droghe, prostituzione, alcool, ludopatie, psicofarmaci).

Leggi tutto

Politica

Elezioni 2022- APLI Italia

Si vota. Simone Visentini ha raccolto in APLI-il film tutte le ragioni per votare Alternativa per l’Italia. M’è capitato di prendere 0 voti, 100mila voti, 1 milione di voti e essere eletto. Stavolta come andrà? Abbiamo combattuto la buona battaglia, abbiamo già vinto.

Leggi tutto

Politica

Elezioni 2022 - Mentana intervista Mario Adinolfi di Alternativa per l’Italia

Elezioni 2022 | Enrico Mentana intervista Mario Adinolfi di Alternativa per l’Italia

Leggi tutto

Politica

SENZA CHIEDERE NEANCHE SCUSA

Ma quante volte ancora pensate di potervi fare prendere in giro? Dopo quattro legislature in cui fate lo stesso errore, davvero non vi è chiaro come funziona? Votate Alternativa per l’Italia che i principi non negoziabili non li negozia, che non ha leader con il cartellino del prezzo, che ha candidato persone la cui credibilità è cristallina, che ha presentato il programma di governo più sensato e attento ai bisogni immediatamente concreti delle famiglie italiane. Esempio concreto: al collegio senatoriale di Roma 1 Emma Bonino è sventrata da Carlo Calenda (non da voi che siete fiacchi e la faceste vincere nel 2018), la sconosciuta obbediente che è passata da Forza Italia a Ncd (i traditori di Lupi e compagnia, vedi sopra) a Fratelli d’Italia ha il seggio regalato. Votare Alternativa per l’Italia che in quel collegio candida chi vi scrive vi offrirà la sensazione che regala l’aria pura.

Leggi tutto

Politica

Poi non lamentatevi

Dopo l’aggregazione tra Lupi (il traditore dei family day i cui voti furono decisivi per varare la legge Cirinnà) e Toti (che esplicitamente un mese fa ha definito gli antiabortisti persone che vogliono portare la società “indietro ai tempi bui”) adesso abbiamo anche la Lega che con Zaia proclama: “Voglio un centrodestra libero dai complessi di inferiorità sul versante culturale e dai tabù in materia di diritti, nuove famiglie e sessualità”.

Leggi tutto

Politica

Non Credo

Questa cosa dello slogan “credo” mi piace pure, bravo Salvini. Il problema è: ma a cosa crede la Lega?

Leggi tutto

Media

Contro l’aborto con le 17 regole per vivere felici

Ecco le parole di Mario Adinolfi sul suo nuovo libro.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano