Tag selezionato

#ong

Storie

Migranti - La propaganda della Ong non regge più

L’ultimo esempio in ordine cronologico proviene dalla nave Geo Barents armata da Medici senza frontiere. In un tweet, la nave ha mostrato le onde che “entrano” nel ponte inferiore dell’imbarcazione. Non c’è dinamismo nelle immagini che Geo Barents ha pubblicato sui social e, chi conosce il mare, sa perfettamente che non sussiste alcun pericolo per una nave della stazza di quella Msf in circostanze simili.

Leggi tutto

Politica

L’Ong tedesca chiama Berlino:

L’Ong tedesca Sea Eye, attiva nei salvataggi in mare nel Mediterraneo, sfida il governo Meloni. “Sea-Eye non seguirà alcun codice di condotta illegale o qualsiasi altra direttiva ufficiale che violi il diritto internazionale o le leggi del nostro Stato di bandiera, nel nostro caso la Germania”, afferma Annika Fischer, membro del consiglio di amministrazione della Sea Eye, in merito al decreto del governo italiano sulle attività di salvataggio in mare delle Ong

Leggi tutto

Storie

I migranti “trasferiti” grazie a un lauto compenso

«Se non entrano quelli (i 125mila dell’armatore danese per il trasbordo dei migranti, ndr) stiamo nella cacca». È il messaggio chiaro e netto di Beppe Caccia, capo missione della nave Mare Jonio, all’ex disobbediente Luca Casarini. I soldi, sequestrati su richiesta della Procura di Ragusa, sono il compenso pagato alla Idra social shipping per il recupero, l’11 settembre 2020 dalla petroliera danese Maersk Etienne, bloccata da un mese, di 27 migranti poi sbarcati a Pozzallo

Leggi tutto

Politica

Stretta sulle ONG

Adesso sono cinque le navi delle Ong in mare per recuperare migranti e portarli in Italia. Ieri è partita l’ultima da Marsiglia, Ocean Viking di Sos Mediterranee, che la volta precedente era stata costretta a sbarcare tutti in Francia. E altre due, Geo Barents e Open Arms Uno stanno scaldando i motori per partire dando il cambio alla prima flotta.

Leggi tutto

Storie

La Ong chiede i soldi per i migranti

Quanto costa una missione di una nave Ong? Probabilmente molto più di quanto chiunque possa pensare. Costa 280mila euro.

Leggi tutto

Media

“Niente dietrofront sulle Ong”. Il governo studia i sequestri

«Nessun dietrofront», fanno sapere dal ministero dell’Interno, ma le Ong del mare vincono ancora, sbarcando sempre i migranti in Italia. Le navi dei talebani dell’accoglienza, Humanity 1 e Geo Barents stanno attraccando a Bari e Salerno per fare scendere un totale di 509 persone, comprese donne e minori. Si aggiungono ai 97.263 migranti arrivati da gennaio.

Leggi tutto

Storie

Migranti, Italia con Grecia, Malta e Cipro “Navi Ong violano le regole”

“L’Italia, la Grecia, Malta e Cipro, in quanto Paesi di primo ingresso in Europa, attraverso la rotta del Mediterraneo centrale ed orientale, si trovano a sostenere l’onere più gravoso della gestione dei flussi migratori nel Mediterraneo, nel pieno rispetto di tutti gli obblighi internazionali e delle norme dell’UE”. Così il ministro dell’Interno italiano Matteo Piantedosi e gli omologhi di Malta e Cipro e il ministro della Migrazione e dell’asilo della Grecia in una nota congiunta.

Leggi tutto

Storie

Migranti, Italia con Grecia, Malta e Cipro contro le ONG

“L’Italia, la Grecia, Malta e Cipro, in quanto Paesi di primo ingresso in Europa, attraverso la rotta del Mediterraneo centrale ed orientale, si trovano a sostenere l’onere più gravoso della gestione dei flussi migratori nel Mediterraneo, nel pieno rispetto di tutti gli obblighi internazionali e delle norme dell’UE”. Così il ministro dell’Interno italiano Matteo Piantedosi e gli omologhi di Malta e Cipro e il ministro della Migrazione e dell’asilo della Grecia in una nota congiunta.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano