Tag selezionato

#pericolo

Società

Unicef Italia: 37% dei bambini italiani esposti all’odio su internet

L’esposizione dei bambini e dei ragazzi a messaggi di odio varia, a seconda dei paesi, dall’8% al 58% risultando meno diffusa in Indonesia e Vietnam (8%) e più diffusa in Polonia (58%). L’esposizione a immagini violente ha mostrato una gamma simile, compresa tra il 15% e il 55%, risultando nuovamente meno diffusa in Indonesia (15%) e più diffusa in Polonia (55%). In Italia circa il 37% dei bambini e giovani sono esposti a messaggi di odio e oltre il 34% sono esposti a immagini cruente e violente.

Leggi tutto

Storie

E’ PERICOLOSO SPORGERSI, L’EPOPEA DI UN RENITENTE (1)

Infuriava un’inutile carneficina fatta di filo spinato, trincee, fango e immani sofferenze umane mentre un uomo solo bivaccava nascosto sotto anfratti di sassi e rocce in una valle il cui nome è già tutto un programma di bellezza, val d’inferno. E’ una storia vera che mi ha sempre colpito interiormente e che oggi voglio rendere pubblica in questa prima parte.

Leggi tutto

Storie

Farmaci assassini del mercato nero

Nello Sri Lanka è allarme per numerosi casi di persone che muoiono o subiscono gravi conseguenze alla vista dopo interventi di routine agli occhi. Secondo alcuni medici la causa sarebbe un anestetico acquistato dal ministero in India da società sulla lista nera dei prodotti inaffidabili.

Leggi tutto

Media

I SOCIAL COME INSTAGRAM FAVORISCONO LA PEDOFILIA

Secondo don Fortunato Di Noto le piattaforme se non vengono controllate diventano luoghi di adescamento e abuso dei minori

Leggi tutto

Società

Allarme per i “kit del suicidio”

Allarme per i “kit del suicidio” venduti online attraverso il Canada: una vittima anche in Italia

Leggi tutto

Storie

Pericolo borseggiatrici rom

Borseggiatrici rom, “usano la tattica del saliscendi”. Ecco di cosa si tratta e come difendersi

Leggi tutto

Società

Canne, ictus ed infarto

Droghe leggere, conseguenze pesanti. Brutte notizie per i supporter - anche politici - dello spinello libero. Uno studio di ampia portata ha confermato quel che gli esperti già supponevano e osservavano da tempo: esiste una correlazione tra malattie cardiovascolari e consumo di cannabis, con un aumento del rischio di patologie direttamente proporzionale alla frequenza di assuzione. E per chi fa uso quotidiano di marijuana, la probabilità di coronaropatie negli anni successivi aumenta addirittura del 34%. L’indagine, presentata durante il recente convegno annuale dell’American College of Cardiology a New Orleans, ha così demolito le teorie di quanti miminizzano (o addirittura negano) gli effetti negativi della cannabis, proponendone invece la legalizzazione “a uso ludico”.

Leggi tutto

Storie

Scienza: riattivato un virus-zombie vecchio 50 mila anni

Uno degli aspetti più sottovalutati del riscaldamento climatico è lo scioglimento di zone particolari come il permafrost in Siberia, il quale cela nelle sue profondità microbi che dormono da migliaia e migliaia di anni. Ultimamente uno studio ha osservato uno di questi virus-zombie che dopo circa 50.000 anni è di nuovo attivo e in grado di infettare altri organismi.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano