Tag selezionato

#personaggio dell'anno

Società

MeeToo “persona dell’anno”: nostalgia di verginità

Il belmondo delle due coste statunitensi doveva aver vissuto con un disagio inenarrabile il pluridecennale clima di omertà che comincia ora a infrangersi sotto il peso del caso Weinstein: sarebbe altrimenti difficile spiegarsi il senso dell’assegnazione del titolo di “Person of the Year”, da parte della storica rivista Time, all’intera categoria delle “Silence Breakers”. Un fenomeno interessante, che però non sembra destinato ad essere pienamente catartico fino a quando resterà tutto estroflesso in una mera “denuncia dei colpevoli”. I lupi sono in giro, ma il guaio è che Cappuccetto lo sa sempre meno.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2019 La Croce Quotidiano