Tag selezionato

#unicef

Storie

Bangladesh - Oltre 1,5 milioni di bambini a rischio inondazioni devastanti

Oltre 1,5 milioni di bambini sono esposti a un rischio maggiore di malattie legate all’acqua, annegamento e malnutrizione a causa delle estese inondazioni nel nord-est del Bangladesh.

Leggi tutto

Storie

Siria dramma senza fine

Rapporto Unicef: oltre 6,5 milioni in Siria e altri 2,8 milioni all’estero dipendono dagli aiuti. Nei primi tre mesi dell’anno morti o feriti 213 bambini, dall’inizio della guerra hanno superato quota 13mila.

Leggi tutto

Storie

Ucraina - La metà dei 7,1 milioni di sfollati sono bambini

“Sono oltre 7,1 milioni le persone sfollate a causa della guerra in Ucraina. La metà sono bambine e bambini”:

Leggi tutto

Società

Somalia; 1,4 milioni di bambini a rischio di malnutrizione acuta

Secondo l’ultimo Somalia Food Security and Nutrition Assessment della scorsa settimana, di questi 1,4 milioni di bambini, circa un quarto, ovvero 329.500 bambini, soffrirà di malnutrizione acuta grave quest’anno.

Leggi tutto

Storie

In Uganda riaprono le scuole

L’UNICEF sta distribuendo 457 tende ad alte prestazioni per sostenere la riapertura delle scuole nei distretti colpiti dalle inondazioni in Uganda. È la prima volta che queste nuove tende innovative vengono utilizzate in un’emergenza.

Leggi tutto

Storie

Unicef e mutilazioni genitali femminili

Almeno 200 milioni di ragazze e donne in vita oggi hanno subito mutilazioni genitali femminili; sta emergendo una tendenza allarmante: circa 1 ragazza e donna su 4 che hanno subito mutilazioni genitali femminili, ovvero 52 milioni in tutto il mondo, sono state sottoposte alla pratica per mano di personale sanitario.

Leggi tutto

Società

Unicef: più di 635 milioni di studenti colpiti dalla chiusura delle scuole

Nella Giornata Internazionale dell’Istruzione e mentre la pandemia da COVID-19 si avvicina alla soglia dei due anni, l’UNICEF condivide gli ultimi dati disponibili sull’impatto della pandemia sull’apprendimento dei bambini.

Leggi tutto

Storie

Sostegno alle le famiglie colpite da eruzione vulcanica e tsunami a Tonga

La maggior parte del paese è stata colpita da uno strato di 1-2 cm di cenere vulcanica, che sta colpendo i rifornimenti di acqua e cibo, e ha un impatto negativo sulla qualità dell’aria. Nei prossimi giorni, l’accesso all’acqua potabile sarà una priorità immediata. Le linee di comunicazione sono interrotte dal 15 gennaio, rendendo difficile ottenere informazioni sull’entità dei danni.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano