Chiesa

di Tommaso Ciccotti

Il chirografo di Francesco

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Papa Francesco, con un chirografo, ha istituito la “Fondazione per la Sanità Cattolica”, organismo che dovrà “offrire sostegno economico alle strutture sanitarie della Chiesa, perché sia conservato il carisma dei fondatori, l’inserimento all’interno della rete di analoghe e benemerite strutture della Chiesa e con ciò il loro scopo esclusivamente benefico secondo i dettami della Dottrina sociale”.

Il contesto in cui si inserisce la decisione papale è quello della crisi che colpisce diverse strutture sanitarie gestite da ordini religiosi, che spesso si trovano nell’impossibilità di continuare a mantenerle e le mettono in vendita.

La nuova Fondazione vaticana, scrive Francesco, è un “Ente collegato alla Santa Sede” cosicché “possa operare sotto la sua sovrana autorità e come ente strumentale dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, che provvederà al suo governo e a quanto a questa necessiti per il suo funzionamento”. Con il chirografo odierno il Papa ha approvato anche lo Statuto della Fondazione, che sarà guidata da monsignor Nunzio Galantino, Presidente dell’APSA.

L’obiettivo statutario è dunque quello di sostenere e rilanciare le strutture sanitarie di proprietà o comunque gestite da enti canonici, reperendo, anche da benefattori privati e da istituzioni pubbliche e private, le risorse finanziarie necessarie. La Fondazione potrà compiere ogni tipologia di operazione consentita dalla legislazione del Paese in cui operano le strutture sanitarie oggetto della propria attività, cercando di assicurare il rispetto della Dottrina sociale e la sostenibilità economica. Le realtà sanitarie cattoliche, che per vari motivi hanno difficoltà ad andare avanti, potranno così evitare scelte troppo condizionate dall’urgenza. “Cercheremo di evitare il rischio – spiega monsignor Galantino - che pur non volendo, queste strutture contribuiscano a far passare un’idea elitaria dell’assistenza sanitaria, riducendo gli spazi delle cure offerte a tutti e per tutti”.

Lo scorso 11 luglio nella sua prima apparizione pubblica dopo l’intervento chirurgico all’intestino, Papa Francesco, affacciandosi dal balcone del Policlinico Gemelli aveva detto: “In questi giorni di ricovero in ospedale, ho sperimentato quanto sia importante un buon servizio sanitario, accessibile a tutti, come c’è in Italia e in altri Paesi. Un servizio sanitario gratuito che assicuri un buon servizio accessibile a tutti. Non bisogna perdere questo bene prezioso. Bisogna mantenerlo! E per questo occorre impegnarsi tutti, perché serve a tutti e chiede il contributo di tutti”. E dopo aver rivolto un incoraggiamento ai medici, a tutti gli operatori sanitari e al personale, aveva aggiunto: “Anche nella Chiesa succede a volte che qualche istituzione sanitaria per una non buona gestione non va bene economicamente. Il primo pensiero che ti viene è venderla. Ma la tua vocazione di Chiesa non è avere dei quattrini, è fare il servizio e il servizio sempre gratuito. Non dimenticatevi: salvare le istituzioni gratuite”.

Oltre a mons. Galantino come presidente della Fondazione, Papa Francesco ha nominato segretario generale Fabio Gasperini, segretario dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, e come consiglieri di amministrazione: Mariella Enoc, presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù; Sergio Alfieri, professore ordinario di Chirurgia Generale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore; Chiara Gibertoni, direttore generale del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi. Sindaco unico è stato nominato Maximino Caballero Ledo, segretario generale della Segreteria per l’Economia.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

07/10/2021
1908/2023
San Giovanni Eudes

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Storie

IL VESCOVO DI OSTIA E I GIOVANI DELLE CHIESE DIETRO ALLA CROCE

“Ragazzi, c’è un modo altro di fare ‘cortei’: quello cristiano, dietro alla croce”

Leggi tutto

Chiesa

Ungheria - La santa Messa del Papa in piazza Kossuth Lajos

Ecco l’omelia di Papa Francesco nella Santa Messa celebrata a Budapest

Leggi tutto

Chiesa

Don Centofanti: Vangelo di martedì 30 maggio e commento

Mc 10,28-31 Martedì 30 maggio 2023 VII settimana del tempo ordinario

Leggi tutto

Alla Pontificia Accademia delle scienze sociali lo sguardo di Cina e India

Il 27 e 28 giugno filosofi, giuristi ed economisti di Pechino, Shanghai e Mumbai in Vaticano per un confronto sugli Obiettivi di sviluppo fissati dall’Onu

Leggi tutto

Chiesa

Papa: quando non rifiutiamo nessuno allora siamo tutti vincitori

Siete tutti accomunati dalla “maglietta della fede e dell’amore verso Dio e i fratelli”. Lo ha detto il Papa ricevendo un gruppo di giovani dell’Arcidiocesi argentina di Cordoba

Leggi tutto

Politica

Mai più un soldo pubblico a questi blasfemi (e fuori dalle scuole)

Decine di migliaia di euro in meno di tre mesi quest’anno al circolo gay Cassero di Bologna. Che svolge iniziative volgari e blasfeme. Ora basta

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano