Media

di Roberto Signori

Wyszogrodzka: “L’aborto è minacciato in tutta Europa”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“Non si può non essere attivisti in Polonia, oggi, con la situazione che stiamo vivendo”. Così l’attivista polacca Iwona Wyszogrodzka nel suo dialogo all’Arena Robinson con il giornalista e scrittore Roberto Brunelli, dedicato alle politiche sui diritti di genere del governo di Mateusz Morawiecki. Wyszogrodzka ha sottolineato che l’antiabortismo è un fenomeno molto diffuso in tutto il continente, come in Italia: “Quando vedo Salvini, Marine Le Pen, i fascisti portoghesi o la destra tedesca penso che questo non è solo un mio problema, ma riguarda noi tutti europei”.

Il 22 ottobre 2020, il Tribunale costituzionale polacco ha dichiarato incostituzionale la disposizione della legge del 1993 sulle condizioni per l’interruzione di gravidanza. Tale legge consentiva l’aborto nei casi in cui gli esami prenatali o altre considerazioni mediche indicassero un’alta probabilità di anomalia grave e irreversibile o di una malattia incurabile pericolosa per la vita del feto. Questo ha comportato un divieto di aborto de facto, dal momento che la stragrande maggioranza degli aborti legali effettuati in Polonia si basava sul suddetto motivo. Da qui proteste e polemiche supportate anche dai media italiani di sinistra.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

10/12/2021
0310/2022
S. Maria Giuseppa Rossello

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Manifesti anti aborto, vandalizzata la sede di Pro Vita a Roma

E’ stata vandalizzata la sede di Pro Vita & Famiglia Onlus in viale Manzoni a Roma. Ignoti hanno preso di mira le saracinesche e i muri del locale che ospita l’associazione che si impegna contro l’aborto e le pratiche illegali come l’utero in affitto.

Leggi tutto

Politica

Speranza deve andare a casa

Chi vuole essere ucciso, può stare sereno: non deve pagare. O meglio, è giusto che al suo posto paghino tutti. Lo ha dichiarato apertamente nelle scorse ore il Ministro della Salute, Roberto Speranza. «Una volta che la procedura di verifica del rigoroso rispetto delle condizioni individuate dalla Consulta sia stata completata», ha detto parlando con La Stampa, «le strutture del servizio sanitario nazionale non possono assumere atteggiamenti ostruzionistici, né è ipotizzabile che i costi siano a carico del paziente».

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco ai funerali di padre Fares

Il Papa ha concelebrato presso la Curia generalizia dei gesuiti a Roma le esequie del religioso spentosi due giorni fa a 66 anni.

Leggi tutto

Politica

Biden trasforma ospedali dei veterani in centro abortisti

Joe Biden ha annunciato nello scorso week end che la sua amministrazione trasformerà gli ospedali dei veterani di guerra in centri per gli aborti, con una mossa che ha tutta l’aria di voler infrangere la legge dei singoli Stati, nonché venir meno al ribaltamento della Roe vs Wade.

Leggi tutto

Chiesa

Bagnasco e l’impegno dei cattolici

La prolusione del Cardinale Angelo Bagnasco al Consiglio permanente della Cei è stata di impressionante nettezza. Il richiamo alla «famiglia come baricentro esistenziale da preservare» è stato condito da una serie di affermazioni che tracciano la strada all’impegno dei cattolici italiani

Leggi tutto

Storie

Radicare il seme del cambiamento sul territorio

Domenica 20 novembre a Bologna si è svolta la prima Festa Nazionale de La Croce Quotidiano. In un AEmilia Hotel stracolmo di persone provenienti da tutt’Italia si è celebrata una giornata di festa
e di impegno. La Croce Quotidiano, da quando è nata il 13 gennaio 2015, è diventata per tanti italiani l’unico “foglio” capace di leggere ciò che accade andando oltre il politicamente corretto e rimanendo sempre leale e fedele allo spirito delle buona battaglia a difesa della vita e della famiglia.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano