Politica

di Tommaso Ciccotti

Monsignor Rolandas Makrickas commissario straordinario per S. M. Maggiore

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Papa Francesco ha nominato oggi per la Basilica di Santa Maria Maggiore un Commissario Straordinario “donec aliter provideatur”, cioè “finché sia disposto diversamente”, con la responsabilità di curare la gestione economica dei beni del Capitolo. Si tratta di monsignor Rolandas Makrickas, lituano, 49 anni, finora in servizio presso la Prima Sezione–Affari Generali della Segreteria di Stato.

Un comunicato della Sala Stampa della Santa Sede spiega la decisione con la necessità di “rispondere alle particolari complessità della gestione economica e finanziaria del Capitolo della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore, acuite dalla diffusione della pandemia”. Nel suo compito il Commissario Straordinario “sarà affiancato da una Commissione composta dai rappresentanti dell’A.P.S.A., del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano e della Segreteria per l’Economia”.

Il Capitolo, sotto la guida del cardinale arciprete Stanisław Ryłko - conclude il comunicato - “continuerà ad avere il compito di assolvere a tutte le funzioni liturgiche e promuovere l’attività pastorale della Basilica di Santa Maria Maggiore per favorire la partecipazione attiva e la cura dei fedeli”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

15/12/2021
3101/2023
San Giovanni Bosco

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Media

Scalfari e Papa Francesco

Abbiamo letto con interesse le due pagine di intervista di Eugenio Scalfari a Papa Francesco, e abbiamo capito che ancora una volta il fondatore di Repubblica si è recato al colloquio con il Santo Padre sprovvisto di registratore e persino di taccuino per gli appunti, come dichiarò essere sua abitudine fare per interviste del passato. Alcune frasi del Papa risultano, in effetti, semplicemente incomprensibili: «Cristo ha parlato di una società dove i poveri, i deboli, gli esclusi, siano loro a decidere. Non i demagoghi, non i Barabba, ma il popolo».

Leggi tutto

Chiesa

Che piacere quella prolusione, cardinal Bassetti!

Fattore famiglia e incentivi alla maternità al centro delle preoccupazioni del nuovo presidente Cei. Ed i lavori saranno lunghi e complessi
.

Leggi tutto

Chiesa

Frate Emiliano Antenucci parla di silenzio con Papa Francesco

Dopo i suoi tanti scritti sull’argomento, dopo aver incontrato Papa Francesco, dopo aver raccomandato la devozione alla Madonna del Silenzio, aggiunge queste parole: «In una società malata di rumori, parole, apparenza e alle volte di persone che hanno pubbliche virtù e vizi privati, la cura e il cammino da fare con urgenza è il silenzio, scoperta di una Presenza».

Leggi tutto

Politica

IL PDF TRA NUOVI ELETTI E NUOVE GRANDI SFIDE

La nostra sfida per un progetto politico autonomo di ispirazione cristiana che cresce e va al governo delle comunità si sposta da qui a otto mesi alle elezioni nelle grandi città  del maggio 2021. Siamo un popolo, non ci faremo trovare impreparati. Dovremo affrontare due settimane dei ballottaggi importanti in cui saremo protagonisti grazie ai risultati ottenuti a Chieti (0,6%) ma soprattutto a Matera (3,5%) e Castrovillari (11,1%). Non solo, tra due settimane il Popolo della Famiglia torna in campo anche per il primo turno delle amministrative siciliane ad Agrigento, a Tremestieri ed a Mislimeri

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco: siamo chiamati a testimoniare l’amore di Dio

All’udienza generale in Aula Paolo VI, Francesco si concentra sul tema della giustificazione: l’amore di Cristo ci ha salvato tutti “gratis”.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco all’Angelus: il Signore cerca cuori che sanno ascoltare

Papa Francesco ritorna sul tema dell’ascolto e commentando le letture del giorno, afferma che la Parola del Signore “non può essere ricevuta come una qualsiasi notizia di cronaca: ma va ripetuta, fatta propria e custodita”

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano