Media

di la redazione

TikTok accusato di far subire ai bambini un “lavaggio del cervello”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Alcuni attivisti hanno accusato TikTok di far subire ai bambini una sorta di “lavaggio del cervello” ospitando video virali che promuovono il cambiamento di sesso come un qualcosa di bello e alla moda. Infatti il materiale pubblicato sulla piattaforma da influencer transgender, i quali forniscono consigli sulla transizione e sull’accesso alle terapie ormonali, è stato visto da milioni di giovani utenti.

Ad esempio una popolare influencer transgender di TikTok, Bella Fitzpatrick, è riuscita a raccogliere £ 20.000 dai suoi follower in meno di tre mesi per finanziare un intervento chirurgico privato di riassegnazione del genere. La diciannovenne ha 700.000 follower e nei suoi video spiega il processo di transizione, inclusa la sua esperienza nel bypassare le liste d’attesa del Sistema sanitario nazionale.

Alcuni genitori sono preoccupati che l’utilizzo di TikTok, che è diventata l’app più scaricata nel Regno Unito lo scorso anno, stia alimentando un “contagio sociale” di pressione sui giovani impressionabili e un aumento degli adolescenti che si identificano come trans.

Secondo i dati forniti dalla piattaforma più di un quarto degli utenti britannici di TikTok ha un’età compresa tra i 15 ei 25 anni e i bambini di età compresa tra i quattro e i 15 anni che si registrano trascorrono in media 69 minuti sull’app ogni giorno. L’analisi di The Mail mostra che i video con l’hashtag #Trans sono stati visti più di 26 miliardi di volte.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

31/12/2021
2705/2022
Sant'Agostino di Canterbury

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Le quattro leggi a cui dobbiamo opporci

Quattro disegni di legge potrebbero essere approvati dal Parlamento, dobbiamo rendere evidente una opinione pubblica che si oppone e la Chiesa si sta muovendo

Leggi tutto

Società

Gender: surrealismo esistenzialista su Time

Dopo la marchetta sul National Geographic, adesso è la volta di Time, che racconta con un dossier a cura di Katy Steinmetz «come una generazione stia ridefinendo il significato di genere»… “Oltre lui o lei”. È stato opportunamente osservato che trasportare la questione dal piano etico a quello ontologico significa chiedersi seriamente se un tizio che dica di sentirsi Napoleone Bonaparte vada preso sul serio o semplicemente curato.

Leggi tutto

Società

Italia che strano Paese

Che strano Paese che siamo. L’Italia meravigliosa e gloriosa di una storia che affonda le sue radici in migliaia di anni fa, che inventato il diritto e le forme più belle dell’arte, che racchiude come in uno scrigno tesori anche naturali senza pari, oggi proprio da un virus scatenatosi in natura viene deturpata. Paghiamo anche l’incompetenza degli uomini che ci governano, i loro ritardi, le loro vanità, i loro pasticci. Non siamo per niente un modello, siamo il Paese con più morti al mondo a causa loro, sarebbe davvero il tempo che Conte la smettesse di rendersi ridicolo autoelogiandosi in ogni conferenza stampa.

Leggi tutto

Società

Lettera aperta alla Preside del liceo Dini, a Pisa

Lettera aperta alla Preside del liceo Dini, a Pisa: “Preside, l’“identità alias” agli studenti va contro il diritto, la logica, e la salute mentale dei ragazzi!....
Ma siccome oggi non ha senso dire «si fa così e basta», siamo disponibili a parlarne con i Suoi studenti”.

Leggi tutto

Storie

USA - Ragazzina spinta a cambiare sesso dalla scuola tenta il suicidio

Una famiglia residente nel distretto di County Clay, in Florida, ha fatto causa alla scuola frequentata dalla figlia di 12 anni dopo che la ragazzina ha cercato di suicidarsi e i genitori hanno scoperto che gli insegnanti, senza informarli, la stavano spingendo a cambiare sesso per diventare maschio.

Leggi tutto

Società

Spagna: magistratura contro la legge pro trans

In Spagna il Consiglio generale della magistratura, un organo – come in Italia - costituzionale, collegiale, autonomo, composto da giudici e altri giuristi e che esercita le funzioni di governo della magistratura, discuterà oggi, 20 aprile, la cosiddetta “Legge Trans” proposta dal governo spagnolo e da sempre cavallo di battaglia di Podemos.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano