Storie

di Roberto Signori

E’ tempo di ricostruire il Brasile

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

“E’ tempo di ricostruire il Brasile, è tempo di ricostruire la società nella giustizia e nella pace”: è l’augurio e l’invito che il Presidente della Conferenza Episcopale del Brasile (CNBB), Monsignor Walmor Oliveira de Azevedo, Arcivescovo di Belo Horizonte, ha lanciato nel suo video messaggio per l’inizio del nuovo anno.

“Gli atteggiamenti egoistici, il consumo illimitato, il disprezzo per la casa comune e l’indifferenza verso i più poveri hanno causato molte malattie” rileva l’Arcivescovo nel messaggio pervenuto a Fides, quindi “il nuovo anno deve ispirare profondi cambiamenti” che devono iniziare dal profondo di ognuno di noi. In particolare, in questa situazione, “i cristiani hanno la sfida di indicare la via, di essere esemplari nel seguire Gesù Cristo. Si tratta di seminare fraternità e amicizia sociale attraverso gesti di solidarietà e di difesa dei diritti e della giustizia”.

Il Presidente della CNBB evidenzia che “quando i discepoli di Gesù guardano qualsiasi persona, riconoscono che c’è un fratello, una sorella, provano compassione e non si lasciano dominare dall’indifferenza e dall’odio”. L’obiettivo del nuovo anno 2022 è quello di ricostruire sempre più i legami della fraternità e dell’amicizia sociale, “sui pilastri della solidarietà e degli insegnamenti di Gesù Cristo nostro Signore”.

Nel suo messaggio, Monsignor Oliveira de Azevedo si sofferma sull’Anno giubilare che la Chiesa del Brasile sta vivendo, dal 14 ottobre 2021 al 14 ottobre 2022, in occasione del 70° anniversario della nascita della Conferenza Nazionale dei Vescovi del Brasile (CNBB). Tale ricorrenza, rileva, è un tempo favorevole per “rendere omaggio agli evangelizzatori e ai pastori che hanno dato il loro contributo a tessere questa bella storia, lasciandoci un’eredità profetica”, inoltre, guardando alle sfide superate dagli evangelizzatori che ci hanno preceduto, potremo rinvigorire sempre di più, “l’impegno di aiutare il Brasile ad essere più giusto, solidale e fraterno”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

04/01/2022
2909/2022
Ss. Michele, Gabriele e Raffaele arcangeli

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

L’Europarlamento condanna il tribunale costituzionale polacco

Il Parlamento europeo condanna il tentativo di minare il primato del diritto comunitario e chiede al Consiglio e alla Commissione di proteggere il popolo polacco e l’UE.

Leggi tutto

Storie

Haiti, “Suor Luisa, una martire d’amore e carità”

Tutta la Chiesa di Haiti è terribilmente scossa per la perdita di suor Luisa dell’Orto, la religiosa di origine italiana assassinata sabato scorso durante un tentativo di rapina. “Noi la consideriamo una martire” dice monsignor Pierre-André Dumas, vescovo di Anse-à-Veau-Miragoâne, una delle diocesi più povere del Paese caraibico, che aveva avuto modo di conoscere molto bene quella che era stata definita l’angelo dei bambini di strada e dei più poveri.

Leggi tutto

Chiesa

HONDURAS - I Vescovi: “assumiamo l’impegno, della ricostruzione”

Nel loro messaggio di Natale, i Vescovi dell’Honduras hanno chiesto al Popolo di Dio e a tutte le persone di buona volontà di assumere “l’impegno, serio e responsabile, per la ricostruzione di cui il nostro paese ha bisogno, che è un autentico processo di pace”

Leggi tutto

Politica

Ecuador - Accordo tra governo e movimento

La Conferenza episcopale dell’Ecuador, mediatrice dell’incontro, ha annunciato la conclusione del tavolo di lavoro

Leggi tutto

Società

Pakistan - I cristiani pregano per le minoranze

Esortando l’intera comunità cristiana in Pakistan ad essere unita nella preghiera per i defunti e per i presbiteri feriti, l’Arcivescovo Travas ha detto: “Faccio appello al governo del Pakistan affinché prenda provvedimenti immediati e seri contro questo incidente, arrestando gli aggressori e lavorando per la pace e la sicurezza di tutte le minoranze religiose che vivono in Pakistan”.

Leggi tutto

Media

Guatemala: attacco alla libertà di stampa

La preoccupazione dei Vescovi del Guatemala per l’attacco alla libertà di stampa nel paese, è stata espresso in un comunicato della Conferenza episcopale del Guatemala, firmato dal Presidente e dal Segretario generale

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano