Storie

di Nathan Algren

Nicaragua - Dignità umana e libertà per ricostruire il Paese

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Il principio della dignità umana è fondamentale per ricostruire un Paese. Il rispetto della persona e della sua dignità devono essere gli assi su cui deve ruotare ogni sforzo affinché diventino il fondamento di ogni organizzazione sociale. L’uomo è immagine e somiglianza di Dio, ciò significa che egli è dotato di immensa dignità, e quando l’uomo viene offeso.., viene commessa una gravissima offesa a Dio”. Lo ha ribadito il Vescovo di Matagalpa, Monsignor Rolando J. Álvarez, nell’omelia della Messa celebrata nella Cattedrale di San Pietro apostolo per la festa del Battesimo del Signore, domenica 9 gennaio.

Riferendosi al significato della festa, il Vescovo ha detto: “In questo giorno della manifestazione della Santissima Trinità, possiamo pregare il Padre per intercessione di Suo Figlio, che ha inviato il suo Spirito sul nostro Paese e pregare per il Nicaragua, in cui devono essere gettate basi solide e fondamentali; due di queste sono il principio della dignità umana e il principio della libertà”. Commentando nell’omelia le letture bibliche della Messa, Mons. Álvarez ha evidenziato che “la dignità umana viene da Dio, dall’essere suo figlio. Dio, facendosi Uomo, assumendo questa carne, conferisce ad ogni uomo una dignità trascendente, elevata e inviolabile”.
“La libertà è un altro pilastro su cui il Nicaragua deve essere ricostruito, è la conseguenza del rispetto della dignità” ha aggiunto, citando Papa Giovanni Paolo II: “La libertà è la misura della dignità e della grandezza dell’uomo”. Quindi, parafrasando San Giovanni Paolo II, ha proseguito: “la libertà è la misura della dignità e della grandezza dei popoli. Senza libertà, una nuova opzione di paese non può essere costruita. La libertà permette ad ogni società di crescere, comporta un senso di responsabilità individuale e sociale, perché la persona lavora con coscienza a favore del proprio bene e del bene comune”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

14/01/2022
0110/2022
S. Teresa di Gesù bambino

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

La storia infinita delle case chiuse

Si torna a parlare della riapertura delle case chiuse ma la prostituzione,  non degrada solo la donna. Guasta anche l’uomo. Non bisogna confondere infatti la virilità col virilismo. Quella piaga nota col nome di maschilismo attinge precisamente da questo pozzo avvelenato. Il maschilista è un uomo rimasto solo “maschio”.

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco all’udienza generale parla di San Giuseppe

All’udienza generale, il Papa ha iniziato un nuovo ciclo di catechesi dedicato allo sposo di Maria e padre terreno di Gesù

Leggi tutto

Chiesa

Papa Francesco e la giornata di digiuno per l’Ucraina

“La Regina della Pace preservi il mondo dalla follia della guerra”: è l’invocazione accorata del Papa al termine dell’udienza generale in cui chiama a raccolta soprattutto i credenti perché dedichino la prima giornata di Quaresima al raccoglimento per il Paese europe

Leggi tutto

Politica

ADINOLFI : “LA LOBBY LGBT COLPISCE GATTUSO”

Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia (PdF), interviene nella querelle tra l’allenatore Rino Gattuso e i tifosi del Valencia, sua nuova squadra, che lo accusano per alcune frasi pronunciate tra il 2008 e il 2013

Leggi tutto

Storie

Sandokan era un vescovo italo-spagnolo

Sandokan il pirata creato da Emilio Salgari era un vescovo!  Infatti le memorie di Carlos Cuarteroni, di Cadice, ispirarono a Emilio Salgari le avventure del pirata. Secondo quanto ricostruito Emilio Salgari, era un attento topo di biblioteca, nelle cui mani capitò un incredibile rapporto presentato a Papa Pio IX nel 1849. Quando lo lesse, credette sicuramente che gli fosse caduto un dono dal cielo tra le mani. Il contenuto di quel rapporto erano le memorie di un marinaio spagnolo che dopo mille incredibili avventure era diventato frate trinitario e Prefetto Apostolico, e si dedicava a lottare contro il traffico di schiavi nel Borneo, a Sumatra e in Malesia.

Leggi tutto

Storie

Le motivazioni per cui dovremmo tutti vaccinarci

Gabriele Alfredo Amadei ci offre la sua personale esternazione sul perché dovremmo essere tutti convinti di iniettarci il potente “siero”.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano