Chiesa

di Giuseppe Udinov

Haiti: rilasciati il salesiano e il suo autista

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Sono stati liberati, tra sabato e domenica scorsi ad Haiti, il chierico salesiano e l’autista che l’accompagnava rapiti il 31 dicembre mentre si recavano nell’area colpita dal terremoto la scorsa estate. I due erano in viaggio di esplorazione, dato che il 22 dicembre una piccola colonna di camion organizzata dai salesiani aveva dovuto fare marcia indietro a causa di una sparatoria lungo la strada. Da allora è impossibile spostarsi a causa dell’insicurezza. Dopo il sequestro il 23 dicembre di un salesiano, membro del Consiglio ispettoriale, rilasciato però nel giro di quattro ore, il nuovo caso dell’ultimo dell’anno aveva fatto temere uno sviluppo più drammatico, dal momento che le trattative per il rilascio sembravano più complicate.

Haiti, riferisce missionidonbosco.org, è nelle mani di numerose bande armate,l’opposizione politica si intreccia con la delinquenza comune e la malvita riesce a insnuarsi a livello istituzionalde. La situazione dell’ordine pubblico è fuori controllo, come emerge dalle testimonianze raccolte sul posto, e non si può sperare in una qualche ragionevolezza dei rapitori, dato che molti gruppi sono composti da giovani sbandati, spesso vittime oltre che spacciatori di droga.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

19/01/2022
2405/2022
San Vincenzo di Lerino

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

La povera famiglia italiana

I dati Istat certificano che le famiglie sono sempre più lasciate sole, in Italia e in Europa: una su quattro vive un forte disagio economico

Leggi tutto

Storie

Allah akbar”. Poi le coltellate ai passanti

A Piacenza un egiziano (clandestino) di 32 anni, Hissam Habdul Mahmud, ha seminato il panico in città brandendo un coltello al grido di “Allah akbar”

Leggi tutto

Politica

PDF: gravi i problemi di mancanza di sicurezza a Napoli

Napoli ha un problema grosso e si chiama SICUREZZA, il Sindaco, la giunta e gli Assessori hanno l’obbligo di intervenire subito, con un piano strategico per difendere Napoli da questi Barbari che in preda a fiumi di alcol e droghe di ogni genere, mettono a ferro e fuoco la città” queste le parole di Massimiliano Esposito Coordinatore Regionale del Popolo della Famiglia

Leggi tutto

Storie

PAKISTAN - Violenze per blasfemia

Un tribunale antiterrorismo (ATC) di Lahore ha emesso un verdetto sul caso dell’uccisione del cittadino srilankese Priyantha Kumara, ucciso da una folla a Sialkot nel dicembre 2021 con l’accusa di blasfemia

Leggi tutto

Storie

Avrebbe compiuto oggi 50 anni Santa Scorese

Santa Scorese è nata a Bari il 6 febbraio 1968, nella sua casa in Via Dante. Quattro anni prima di lei, i genitori avevano avuto Rosa Maria. Quasi venti giorni dopo la nascita, il 25 febbraio, Santa fu portata al battesimo. Una vicenda comune diventata nota grazie alla pubblicazione del Diario, che rischiava di essere distrutto, delle Lettere e di due biografie. Una continua scelta di Dio.

Leggi tutto

Chiesa

Vaticano: stop alle spese militari!

A Ginevra, alla Conferenza della revisione della CCW, monsignor Putzer esorta a proseguire ogni sforzo verso un disarmo generale

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano