Chiesa

di Nathan Algren

Corea del Sud: lavorare insieme per la riconciliazione

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Chiesa cattolica e governo coreano intendono operare insieme per la pace, la riconciliazione e la riunificazione della penisola coreana: lo hanno ribadito l’Arcivescovo di Seoul, Mons. Peter Chung Soon-taick OCD, e il Ministro coreano dell’Unificazione, Lee In-young, nel corso di un recente incontro nell’ufficio arcivescovile, annesso alla Cattedrale di Myeongdong a Seoul. Come riferisce una nota dell’Ufficio per le Comunicazioni dell’Arcidiocesi, nell’incontro, avvenuto il 19 gennaio scorso, l’Arcivescovo Chung ha affermato: “Come Amministratore Apostolico di Pyongyang, vorrei estendere la mia gratitudine al Presidente Moon Jae-in per aver chiesto al Santo Padre a pregare per la pace nella penisola coreana durante la sua visita in Vaticano”.

Il Presule ha anche elogiato la mostra intitolata “

“, organizzata dal Ministero dell’Unificazione della Repubblica di Corea, aperta al pubblico a Roma nello scorso autunno, in occasione della visita del Presidente Moon Jae-in, molto apprezzata dai sudcoreani.
Il Ministro Lee ha ricambiato con un messaggio di congratulazioni all’Arcivescovo Chung e ha osservato che il Papa “ha portato conforto e consolazione a tutti i coreani”. Il Ministro ha espresso apprezzamento per gli sforzi dell’Arcidiocesi di Seoul che ha portato avanti iniziative come la fornitura di aiuti umanitari alla Corea del Nord attraverso vari canali, aiutando anche i rifugiati nordcoreani in Corea del Sud. La Chiesa in Corea, ha ricordato Lee, ha attivato iniziative di pace e di sensibilizzazione culturale, come il “Pellegrinaggio di pace” con i giovani di tutto il mondo che hanno visitato la Zona Demilitarizzata, o la Conferenza internazionale annuale “Korean Peninsula Peace-sharing Forum”, che ha permesso di riflettere su temi come la riconciliazione e la pace. Il governo coreano, ha rimarcato chiede alla Chiesa cattolica coreana “di continuare a svolgere un ruolo ruolo importante nel raggiungimento della pace tra le due Coree”.
Al termine dell’incontro, l’Arcivescovo Chung ha introdotto e presentato lo speciale programma intitolato “La penisola coreana e il cammino sinodale verso la pace nel 2022: Commemorazione, Comunicazione, Comunione” e altre iniziative di assistenza umanitaria rivolte alla Corea del Nord, chiedendo la collaborazione del governo.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

27/01/2022
0702/2023
San Riccardo

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Società

Certa CEI contro l’ora di religione

Uno degli aspetti più controversi della “Buona Scuola” è che l’immissione di questi mitologici professori non curriculari nell’organico degli istituti porterebbe per la natura stessa delle cose a emandare loro le materie alternative all’ora di Religione Cattolica. Morale della favola, chi si avvale dell’Irc resta di fatto penalizzato e depotenziato rispetto agli altri. I Vescovi vedono e tacciono

Leggi tutto

Chiesa

Corea del Sud: il commiato del Cardinale Yeom

Alla vigilia del passaggio di consegne con il nuovo Arcivescovo di Seoul, Mons. Peter Chung (la sua cerimonia di insediamento è prevista l’8 dicembre), il Cardinale Yeom, che ha guidato l’Arcidiocesi dal maggio 2012, ha espresso sincera gratitudine a Dio e ai fedeli per il sostegno ricevuto. Ha ricordato “le meraviglie compiute dal Signore” nei suoi anni di servizio come Arcivescovo di Seoul e Amministratore Apostolico di Pyongyang.

Leggi tutto

Storie

Tamil Nadu, suora arrestata con false accuse

In cella la 62enne suor Sahaya Mary, responsabile di un ostello per studenti legato alla Sacred Heart Higher Secondary School di Michaelpatti. Dietro il fermo la morte per avvelenamento di una studentessa 17enne. Social e media hanno amplificato e distorto la vicenda.

Leggi tutto

Storie

Rasht, cristiani convertiti condannati a 5 anni di carcere

Fra le accuse “propaganda ed educazione” legata a “credenze devianti e contrarie alla sharia”, oltre a “legami con leader stranieri”.

Leggi tutto

Storie

Vietnam - Nuove persecuzioni contro i cristiani

Un nucleo di 13 persone oggetto di attacchi e intimidazioni a causa della loro fede. Le autorità hanno negato il certificato di nascita a uno dei figli.

Leggi tutto

Storie

Mozambico: i funerali di suor Maria

“La donna della mitezza”. Così è stata ricordata la comboniana vittima, nella notte tra il 6 e il 7 settembre, dell’attacco alla missione di Chipene

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2023 La Croce Quotidiano