Politica

di la redazione

Saimir Zmali (PdF): “No alle intimidazioni da parte dello Stato”

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

«Con grande preoccupazione leggiamo l’intervista pubblicata su “La Nuova Bussola Quotidiana” di una dottoressa perugina che, per aver semplicemente svolto il proprio lavoro esentando dal vaccino alcune persone a seguito di particolari condizioni cliniche, ha subito ispezioni da parte dei NAS e si ritrova ora con un procedimento aperto a suo carico per falso ideologico.

Nel rispetto del lavoro della Procura della Repubblica chiediamo che venga rispettato il diritto e dovere dei medici di esercitare la professione secondo scienza e coscienza, nel pieno rispetto della loro autonomia professionale e competenza scientifica. Chiediamo, altresì, chiarimenti sull’ispezione avvenuta nello studio della dottoressa che riferisce di non aver letto alcun mandato e sul sequestro dei fascicoli sanitari dei pazienti a tutela della loro privacy». E’ questo l’appello lanciato attraverso una nota dal coordinatore umbro del Popolo della Famiglia, Saimir Zmali, sulla vicenda della dottoressa umbra indagata per falso ideologico, come ha riferito alla stampa, a seguito di alcune esenzioni al vaccino per il covid19 rilasciate ai suoi pazienti.

«Capiamo la necessità di garantire il rispetto della legge in materia di green-pass e di norme vaccinali, ma ci auguriamo – conclude Zmali – che la dottoressa possa tornare a lavorare in tranquillità e che si faccia chiarezza sulle modalità e sulle ragioni per cui le è stata inviata un’ispezione».

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

12/02/2022
0207/2022
Visitazione di Maria Santissima

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Politica

Difendo i miei figli dal gender nelle scuole: ministro Giannini, arresti me

L’esponente del governo accusa di “truffa culturale” i genitori preoccupati dall’ideologia che avanza nelle aule e minaccia denunce

Leggi tutto

Storie

I figli sono figli

Lui si arrabbia quando sente castronerie e luoghi comuni sulle adozioni. Ne ha passate troppe per starsene quieto, e poi e toscano. Lei è toscana quanto lui, e tra figli naturali e adottivi ne ha passate almeno altrettante, ma spesso
lo calma e lo riporta a miti consigli. Insieme offrono una bella testimonianza – informata, formativa e performante – sulla sfida di avere bimbi oggi

Leggi tutto

Politica

Famiglia, la vaghezza di Paolo Gentiloni

Si barcamena tra l’omaggio formale alla cellula fondamentale del «tessuto della nostra società», nonché «principio costituzionale e fondamento della Repubblica», e vaghe allusioni alle forzature
governative sulla legge Cirinnà. Poi incensa a parole il ruolo decisivo del credito privato italiano nelresistere al debito pubblico ma avverte, come la Boschi su Avvenire: non ci saranno grandi regalie.

Leggi tutto

Politica

Le ragioni di un popolo che si è messo in cammino

Lunga intervista in presa diretta con il direttore del nostro quotidiano, nella veste politica di fondatore e presidente del Popolo della Famiglia: a porgli le domande e raccogliere le risposte è Paul Freeman, il coordinatore dell’Associazione Culturale Cattolica Zammeru Maskil, editrice del noto sito “ilcattolico.it”. La conversazione spazia dalle motivazioni che hanno portato alla fondazione del movimento politico alle ragioni che ne suggeriscono il suo assetto attuale. Il PdF si rifà a un’eredità politica e culturale in cui l’era del personalismo dei leader era ancora di là da venire.

Leggi tutto

Società

Il capitalismo della seduzione

Il vecchio sistema socioeconomico è stato da tempo superato da quello che il filosofo (marxista) Michel Clouscard ha definito il «capitalismo della seduzione». Lo scrittore Rodolfo Quadrelli lo ha descritto con efficacia: «Mentre il capitalismo primitivo, fondato sull’ascesi razionalizzata dei vizi spirituali, non poteva permettere lo scatenamento degli istinti sessuali, il nuovo capitalismo, largamente spersonalizzato, può permetterlo; o addirittura, nella sua più recente versione, può raccomandarlo, inteso com’è a liberarsi dalla famiglia e dal risparmio, entrambi potenti remore ai consumi»

Leggi tutto

Politica

Alabama “dolce casa” di tutti noi

Quello della vita è un tema che forse è anche riduttivo considerare tale: la gratuità dell’amore da una parte, l’economicismo dello scarto dall’altra. Un tema che accende gli animi, i “rumori di fondo” dei casi-limite e delle proiezioni egoistiche, spesso pilotati da lobbies potentissime. La nuova legge, assai restrittiva in fatto di aborto, segna in realtà un passo avanti per i diritti di tutti

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2022 La Croce Quotidiano