Politica

di Tommaso Ciccotti

Colloquio telefonico tra il Papa e Zelensky

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

Una nuova conversazione telefonica tra il Papa e il presidente ucraino Volodomyr Zelensky mentre in Ucraina non si placa il fragore delle armi per una guerra che il Pontefice, nell’ultimo Angelus, ha definito ”disumana” e “sacrilega”.

Zelensky, intervenuto in hang-out con il Parlamento italiano, ha aperto il videocollegamento dicendo di aver parlato con il Pontefice: “Lui ha detto parole molto importanti”. Il presidente ha aggiunto di aver riferito al Papa della resistenza dimostrata dal popolo ucraino “diventato l’esercito quando ha visto il male”. “Ho parlato con @Pontifex. Ho riferito a Sua Santità la difficile situazione umanitaria e il blocco dei corridoi di soccorso da parte delle forze russe. Sarebbe accolto con favore il ruolo di mediazione della Santa Sede nel porre fine alla sofferenza umana. Ho ringraziato per le preghiere per la pace e per l’Ucraina”.

Anche l’ambasciatore in pectore dell’Ucraina presso la Santa Sede, Andrii Yurash, ha diffuso oggi - sempre tramite un tweet - la notizia della conversazione telefonica, aggiungendo che il Pontefice ha assicurato al presidente ucraino di star “pregando” per l’Ucraina e che sta facendo “tutto il possibile per la fine della guerra”. Zelensky, secondo quanto riferito ancora dall’ambasciatore, ha risposto che “Sua Santità è l’ospite più atteso in Ucraina”. Ribadito quindi l’invito a recarsi a Kiev già espresso in una lettera dal sindaco della capitale, Vitalij Klyčko. Lettera alla quale il Papa ha risposto, come confermava Bruni il 15 marzo, ribadendo la sua vicinanza “alle sofferenze della città, alla sua gente, a chi ne è dovuto fuggire e a chi è chiamato ad amministrarla”.

Abbonati agli albi cartacei de La Croce e all’archivio storico del quotidiano

23/03/2022
2902/2024
Sant'Augusto Chapdelaine martire

Voglio la
Mamma

Vai alla sezione

Politica

Vai alla sezione

Articoli correlati

Chiesa

Catechesi. La passione per l’evangelizzazione: lo zelo apostolico del credente.

L’udienza generale di Papa Francesco

Leggi tutto

Società

All’Expo2025 di Osaka un padiglione della Santa Sede

Racconterà il tema “La bellezza porta speranza” in dialogo con il Giubileo in programma a Roma nello stesso anno. Attraverso mostre, installazioni ed eventi offrirà una riflessione su un futuro condiviso per l’umanità a partire dall’esperienza dell’arte cristiana.

Leggi tutto

Storie

Per Filippo, Chico e gli altri duemila

Ricordo che per Silvia Baraldini ci fu l’aereo di Stato e il ministro comunista ad accoglierla come un eroina nazionale allo scalo militare di Ciampino

Leggi tutto

Storie

Il grazie del Papa al cardinale Simoni

Il porporato di 95 anni per circa 28 ha subito prigionia, persecuzione e minacce di morte durante il regime comunista. Oggi era presente all’udienza generale in Aula Paolo VI. Francesco lo ha salutato “in modo speciale” e lo ha ringraziato perché ancora “continua a lavorare per la Chiesa, senza scoraggiarsi”

Leggi tutto

Società

Francesco, la Chiesa, il potere e la coscienza

Rinnovate polemiche sulle dichiarazioni di Papa Francesco di ritorno dal Messico. Titoli divisi tra “Non mi immischio” e “Trump non è cristiano”, ma quando il problema non è di buona o cattiva fede è proprio il concetto di “coscienza” a risultare pressoché alieno, malamente rimpiazzato com’è da “privacy”. In un mondo in cui lo smartphone è diventato il “sacramento della coscienza”, i continui rinvii del Pontefice tracciano un Leitmotiv del magistero

Leggi tutto

Politica

Chi lavora non sia più una riga del bilancio

Questo il tenore del messaggio di Papa Francesco, che apre la 48esima giornata sociale dei Cattolici italiani a Cagliari. “Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo e solidale” è il tema della giornata sociale, ispirata alla proposta della Evangelii Gaudium. La Cei prende il La dal Papa e si cala nel vissuto quotidiano del Paese. Resta da vedere se la politica ascolterà.

Leggi tutto

La Croce Quotidiano, C.F. P.IVA 12050921001

© 2014-2024 La Croce Quotidiano